in

Le piattaforme di Peugeot dovrebbero essere grandi protagoniste nella fusione con FCA

Le piattaforme per auto di piccole dimensioni sviluppate dalla francese Peugeot dovrebbero essere protagoniste se i piani per unire PSA e Fiat Chrysler proseguiranno

Peugeot
Peugeot

Le piattaforme per auto di piccole dimensioni sviluppate dalla francese Peugeot dovrebbero essere protagoniste se i piani per unire PSA e Fiat Chrysler proseguiranno, ha detto a Reuters l’esecutivo PSA Gaetano Thorel. I manager di entrambe le parti stanno finalizzando le discussioni per cercare di creare la quarta casa automobilistica più grande del mondo, una mossa che comporterà la scelta delle tecnologie da adottare nell’entità risultante dalla fusione.

Le piattaforme comprendono la struttura sottostante di un veicolo o le serie di parti che possono essere scelte per costruire un’auto. “Su segmenti più piccoli PSA ha le piattaforme che hanno permesso al gruppo di realizzare i margini più alti in Europa tra tutte le case automobilistiche, quindi trovo ragionevole che queste piattaforme possano essere utilizzate in futuro anche su alcuni modelli FCA”, ha detto Thorel. “D’altra parte FCA ha RAM e Jeep, e trovo ragionevole che il nuovo gruppo possa usare quelle piattaforme in quel segmento”, ha detto Thorel, che è l’amministratore delegato di PSA per l’Italia.

I sindacati europei hanno chiesto a PSA e alla Fiat Chrysler di evitare tagli di posti di lavoro e chiusure di fabbriche mentre i due principali produttori automobilistici si preparano a completare l’accordo da $ 50 miliardi e puntano a 3,7 miliardi di euro di risparmi annuali sui costi. Le aziende devono ancora delineare come possono rispettare tale impegno mentre lavorano verso scadenze per raggiungere obiettivi di emissioni più severi in Europa, il che probabilmente aumenterà la pressione su FCA affinché adotti i motori più efficienti di PSA.

Secondo IHS Markit ha proiettato in un recente rapporto che circa 1,5 milioni di auto FCA potrebbero spostarsi sulle piattaforme della casa automobilistica francese nella regione entro il 2025. FCA è diventata più fortemente orientata verso i pick-up e i SUV dal 2009. Ma ha un patrimonio anche nelle auto piccole, compresi i suoi modelli Fiat Panda e Fiat 500. Una versione elettrica di quest’ultima, sviluppata con una delle piattaforme proprie dell’azienda, dovrebbe essere svelata il prossimo luglio.

A seconda del ciclo di produzione, alcuni modelli FCA come la Jeep Renegade, i furgoni Fiat Doblo o l’imminente SUV Alfa Romeo in arrivo potrebbero essere candidati per passare alle tecnologie dei veicoli PSA, hanno detto gli analisti. PSA ha recentemente lanciato la produzione degli ultimi modelli Opel Corsa sulla piattaforma utilizzata anche per la sua Peugeot 208, due anni dopo che l’azienda ha acquistato Opel.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento