in

Fiat Chrysler vuole imporre i suoi marchi in Sud Africa

Il gruppo italo americano vuole imporre i suoi marchi in Sud Africa attraverso una strategia mirata

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

Il CEO di Fiat Chrysler Automobiles South Africa afferma che i marchi del gruppo sono “qui per restare”. Graham Eagle ha dichiarato ciò mentre FCA ha lanciato il suo spazio espositivo al Festival of Motoring 2019 a Kyalami. I marchi Fiat, Alfa Romeo, Abarth e Jeep espongono i loro prodotti alla fiera di Johannesburg. “Il Festival of Motoring è diventato un palcoscenico importante per l’industria automobilistica sudafricana per interagire con i consumatori”, ha dichiarato Eagle, che ha assunto il ruolo di CEO di FCA Sudafrica alla fine di luglio 2018.

“In un momento in cui i consumatori si aspettano che i marchi creino esperienze autentiche e che i prodotti soddisfino continuamente le esigenze, è importante per noi rendere disponibile la nostra gamma di modelli per il pubblico sudafricano”, ha detto. “Sappiamo di avere ottimi prodotti. Siamo orgogliosi di mostrarli al Festival of Motoring e stiamo lavorando duramente per garantire che la nostra esperienza per il cliente sia la migliore possibile.

Eagle ha ammesso che Fiat Chrysler potrebbe migliorare, ma ha affermato che la società stava lavorando duramente per soddisfare i propri clienti. “Sappiamo di avere miglioramenti da apportare, ma ci impegniamo a realizzarli. Nuove strutture per i rivenditori, efficienze di gestione e una serie di lavori dietro le quinte dimostrano il nostro impegno nei confronti del Sudafrica, dei nostri rivenditori e dei nostri clienti. Siamo qui per restare ”, ha detto Eagle.