in

Fiat Chrysler Automobiles e il Politecnico di Torino rinnovano la loro collaborazione

L’Università statale italiana rinnova la sua partnership con il gruppo automobilistico italo-americano

Fiat Chrysler Automobiles Politecnico di Torino rinnovo collaborazione

Fiat Chrysler Automobiles e il Politecnico di Torino hanno deciso di estendere la loro partnership fino al 2022 (nata nel 1999). La collaborazione fra il gruppo e l’istituto riguarda soprattutto il Corso di Laurea in Ingegneria dell’Autoveicolo e altre attività di ricerca. In questo accordo, FCA si impegna ad offrire un contributo totale di 7.4 milioni di euro (1.85 milioni di euro all’anno) per contributi finanziari, beni e servizi.

La collaborazione tra il Politecnico di Torino e Fiat Chrysler comprende diversi obiettivi didattici, formativi, di ricerca e di innovazione e riguardano le nuove sfide tecnologiche nel settore automotive, quali la guida autonoma, l’elettrificazione, la fabbrica digitale ed ecologica e varie iniziative di sviluppo.

Fiat Chrysler Automobiles Politecnico di Torino rinnovo collaborazione

Fiat Chrysler Automobiles: l’accordo con il Politecnico di Torino si rinnova fino al 2022

Secondo i dati di bilancio, il 96% circa dei neolaureati magistrali provenienti dal Politecnico di Torino hanno trovato occupazione. Il 30% dell’attività didattica è stata fatta da manager e professionisti di Fiat Chrysler Automobiles i quali hanno anche collaborato a vari programmi di ricerca, workshop e di formazione volontaria per permettere agli studenti di studiare diversi aspetti sia tecnologici che organizzativi dell’industria automotive.

Oltre a questo, la collaborazione con il gruppo automobilistico italo-americano guidato da Mike Manley ha consentito al Politecnico di Torino di sottoscrivere 5 accordi con prestigiose università statunitensi e canadesi, fra cui l’Università di Windsor con la quale è attivo un percorso di laurea internazionale nell’ambito dell’ingegneria dell’Autoveicolo.

Ad esempio, 26 studenti del politecnico sono migrati verso il Windsor mentre 11 ragazzi canadesi verso il Politecnico. Una cosa simile è accaduta anche nell’accordo fra il Politecnico di Torino e la Oakland University dove 11 studenti hanno svolto la propria tesi di laurea in Michigan e sicuramente la nuova partnership (firmata il 29 novembre) porterà nuovi benefici agli studenti più meritevoli.


Written by Alessio Salome

Dopo il diploma in Ragioniere-Programmatore, inizia a muovere i primi passi nel mondo del blogging da Lucera, un piccolo paese in provincia di Foggia. Attualmente collabora con diversi siti Web e gestisce un blog personale. Nel tempo libero, invece, studia e approfondisce argomenti di suo interesse come tecnologia e motori e ascolta della buona musica.