in

Stellantis: il motore ‘Tornado’ già in produzione a Saltillo?

Stellantis: secondo indiscrezioni il nuovo motore “Tornado” sarebbe già in produzione forse da novembre presso lo stabilimento di Saltillo

Negli scorsi mesi si era parlato di un misterioso motore a cui il gruppo Stellantis in Nord America stava lavorando come sostituto dei suoi famosi motori Hemi V8. Questo propulsore era conosciuto anche con il nome di “Tornado”.  Il motore ” GME-T6 “, come è noto internamente dovrebbe avere una configurazione in linea, e una versione “high-output” sarebbe stata in procinto di occupare tutti i vani motore che in precedenza erano stati occupati da un Hemi V8 da 6,4 litri.

Il nuovo motore “Tornado” sarebbe già in produzione nello stabilimento Stellantis di Saltillo in Messico

Questo propulsore si trova attualmente in modelli di Stellantis quali Dodge Charger, Dodge Challenger, Dodge Durango, Jeep Grand Cherokee, Jeep Wrangler Rubicon 392 e Ram HD Power Wagon. Sembra che queste voci che sono circolate per mesi siano più che semplici chiacchiere. Come hanno scoperto i redattori di StellPower, Stellantis ora elenca il “GMET6 HO” nella sua pagina ufficiale di informazioni per lo stabilimento di motori Saltillo in Messico.

“GMET6” sta per “Global Medium Engine Turbo 6 (cilindri)” e “HO” sta per “High Output”. Saltillo è anche lo stabilimento che costruisce tutti i motori Hemi V8 dell’azienda, dal 5.7L Eagle fino all’Apache 6.4L, nonché gli amati motori V8 “Hellcat” sovralimentati da 6.2L utilizzati nella Dodge SRT Hellcat e Hellcat Redeye muscle automobili. L’Hellcat, per la cronaca, dovrebbe terminare il suo ciclo di vita entro il 2024 .

Stellantis Loghi
Stellantis: secondo indiscrezioni il nuovo motore  “Tornado” sarebbe già in produzione forse da novembre presso lo stabilimento di Saltillo

A quanto pare sarebbe stato novembre il mese in cui Stellantis avrebbe iniziato a produrre questo modello a Saltillo. Si dice che il primo modello del gruppo automobilistico a beneficiare di questo nuovo propulsore sarà Jeep Grand Cherokee. Dal 2023 in poi anche le nuove Dodge Charger e Challenger dovrebbero usufruire di esso. Al momento non si conoscono ne la potenza ne la coppia massima di questo propulsore. Sicuramente però nei prossimi mesi arriveranno ulteriori informazioni.

Ti potrebbe interessare: Stellantis Cassino: Natale amaro per gli operai, lo dicono i sindacati

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento