in

Sergio Marchionne riceve un bonus di 42 milioni di euro da Fiat Chrysler Automobiles

Sergio Marchionne, attuale CEO di Fiat Chrysler Automobiles, riceve un bonus di 42 milioni di euro

Sergio Marchionne bonus Fiat Chrysler

Sergio Marchionne, amministratore delegato del gruppo Fiat Chrysler Automobiles, ha ottenuto nelle scorse ore un maxi bonus da 42 milioni di euro per i risultati ottenuti recentemente dalla sua società automobilistica italo-americana. Il bonus proviene dal piano degli incentivi deciso da FCA per quanto riguarda gli anni 2014 fino a 2018.

Il bonus in questione è stato dato al dirigente sotto forma di 2,8 milioni di azioni di Fiat Chrysler Automobiles. Il maxi bonus da 42 milioni di euro sarà soltanto il primo per Sergio Marchionne. Secondo quanto riportato nei piani di FCA, infatti, qualora venissero raggiunti i risultati prefissati negli anni scorsi, l’attuale CEO della casa automobilistica italo-americana riceverà altri 2 maxi bonus: uno da 2,7 milioni di azioni nel 2018 e l’altro da 2,8 milioni di azioni nel 2019.

Sergio Marchionne bonus Fiat Chrysler

Fiat Chrysler Automobiles: il gruppo dà un bonus di 2,8 milioni di azioni a Sergio Marchionne

Vi ricordiamo che Sergio Marchionne lascerà il suo posto di guida in Fiat Chrysler nel 2019 a un successore che purtroppo non è stato ancora eletto. Tuttavia, il nuovo amministratore verrà scelto fra alcuni dei più promettenti manager che si trovano già attualmente impegnati all’interno del gruppo.

A questo punto, Sergio Marchionne ha ampliato il suo portafoglio di titoli di FCA passando a 16,415 milioni, in base a quanto riportato anche da Il Sole 24 ore. A parte il premio ricevuto dalla società, al momento per il CEO non è tutto rose e fiori. Il mercato auto nordamericano, infatti, resta ancora il vero problema per lla sua società automobilistica poiché non potrebbe portare all’attuazione dei piani fissati da Fiat Chrysler Automobiles per il futuro.