in

Fiat Chrysler: il 6 aprile importante appuntamento negli USA

Negli Stati Uniti il prossimo 6 aprile Fiat Chrysler mostrerà un progetto per ridurre il peso delle sue vetture

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

Al prossimo Society of Automotive Engineers Leadership Summit, WCX 2017 una delle principali protagoniste sarà indubbiamente Fiat Chrysler Automobiles. La società italo americana di Sergio Marchionne il prossimo 6 aprile 2017 intende mostrare uno dei modi attraverso cui vuole ridurre il peso delle sue automobili e poter così dare il proprio contributo alla riduzione dei consumi delle automobili, allo scopo di rendere le vetture idonee alle nuove regole previste negli scorsi anni dall’amministrazione Obama e che entreranno in vigore nei prossimi anni, sempre che il nuovo inquilino della casa bianca, Donald Trump, non decida di modificare le regole.

Fiat Chrysler: appuntamento importante il prossimo 6 aprile

In pratica, nel corso di questo evento gli ingegneri di Fiat Chrysler mostreranno come sviluppando dei nuovi algortirmi siano in grado di determinare quelle che devono essere le dimensioni, la forma e la posizione ottimali dei fori di alloggiamento nella struttura del telaio delle auto. In questa maniera il risparmio di peso sulla vettura dovrebbe essere davvero importante e questo naturalmente in ottica di riduzione dei consumi di carburante rappresenta ovviamente un aspetto fondamentale. Infatti gli esperti di FCA assicurano che in tale modo potrebbe verificarsi una riduzione del peso della vettura fino al 5 per cento del totale. Si tratta di una piccola percentuale che però a quanto pare è in grado di modificare in meglio i consumi e non di poco.

 

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler: il prossimo 6 aprile illustrerà una novità importante negli Stati Uniti

I nuovi algoritmi potrebbero aiutare le case automobilistiche a ridurre i consumi delle proprie auto

A detta di molti questi nuovo algoritmi che saranno svelati il prossimo 6 aprile dai tecnici di Fiat Chrysler potrebbero dare una grossa mano alle case automobilistiche a soddisfare le severe norme  in materia di consumo di combustibili volute da Obama. Inoltre questo sistema potrebbe aumentare di molto l’efficienza delle future vetture e ovviamente anche la loro sicurezza. Vedremo dunque il prossimo giovedì di cosa si tratta e se davvero questa novità potrà cambiare le cose nel mondo dei motori. 

Fiat Chrysler Automobiles Egitto nomina il nuovo CEO

Fiat Panda è la più venduta del primo trimestre del 2017 in Italia