in

Fiat Chrysler: +18,1 per cento in Germania per il gruppo di Sergio Marchionne

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

Anche a febbraio 2017 le cose per Fiat Chrysler sembrano andare molto bene in Europa. Nelle scorse ore sono arrivati i dati ufficiali delle vendite del mercato auto tedesco. Nell’importante paese europeo il gruppo italo americano guidato dal numero uno, l’amministratore delegato Sergio Marchionne fa registrare un incremento del 18,1 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno grazie alla vendita di ben 5.512 vetture con una quota di mercato che sale al 2,3 per cento in un mercato dell’auto che in Germania segna il passo è cala del 2,6 per cento a 243.602 unità. 

Se si prende invece in considerazione il primo bimestre del 2017 ci accorgiamo del fatto che la crescita di Fiat Chrysler Automobiles in Germania è addirittura maggiore essendo pari al 21,4% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno in virtù di 10.659 unità vendute per una quota di mercato pari a 2,2%  su un mercato dell’auto in Germania che sempre considerando il primo bimestre è in rialzo del 3,5% a 485.001 unità . Questi numeri sono ufficiali e provengono direttamente dalla Motorizzazione tedesca Kba.

Quasi tutti i brand di Fiat Chrysler brillano a febbraio 2017 in Germania. Tra questi però spicca sicuramente Alfa Romeo che cresce in appena 12 mesi dell’83 per cento con 430 nuove immatricolazioni che diventano 705 se si considera il primo bimestre. Anche Jeep che a gennaio aveva segnato un calo adesso cresce anche se di pochissimo +0,9 per cento grazie a a 1.033 unità vendute.

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler: risultato positivo in Germani a febbraio per quasi tutti i suoi brand

Leggi anche: Fiat Fullback Cross: la nuova versione del Pick Up debutta a Ginevra

Per il resto segnaliamo che in Germania la prima posizione è sempre appannaggio del gruppo di Wolfsburg, Volkswagen che, con una quota di mercato del 17,5 per cento nel mese di Febbraio dovuta a 42.557 unita,’ mantiene la vetta. Questo nonostante segni nel mese un calo di quasi il 20 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Al secondo posto troviamo Audi e al terzo Mercedes. 

Alfa Romeo logo

Alfa Romeo le vendite in Germania a febbraio aumentano dell’83%

Alfa Romeo Stelvio: primo contatto della First Edition, la nostra opinione