in

Fiat Chrysler Cassino: tra i 1800 nuovi posti di lavoro anche 500 trasferimenti

Fiat Chrysler Automobiles
Fiat Chrysler Automobiles

Saranno circa 500 i trasferimenti dallo stabilimento Fiat Chrysler di Pomigliano d’Arco in Campania a Cassino, nella fabbrica famosa perchè vengono realizzate le nuove vetture del Biscione: Alfa Romeo Giulia e Stelvio. Questi 500 trasferimenti che riguarderanno lavoratori in regime di solidarietà, dovrebbero far parte delle famose 1800 assunzioni promesse dal responsabile Fiat Chrysler per l’Area Emea, Alfredo Altavilla. Promessa effettuata in presenza dell’amministratore delegato Sergio Marchionne in occasione della visita allo stabilimento di Piedimonte San Germano da parte dell’ex Presidente del Consiglio, Matteo Renzi. 

Fiat Chrysler: Alfredo Altavilla ha promesso 1800 nuovi posti di lavoro

I trasferimenti in questione dovrebbero avvenire entro aprile 2017. In quel periodo infatti la produzione di Alfa Romeo Giulia e Stelvio a Fiat Chrysler Cassino sarà ormai entrata quasi a pieno regime e dunque sarà importante avere nuova forza lavoro, per poter garantire i turni necessari alla produzione di un gran numero di veicoli, visto e considerato che per quel periodo sarà già partita la vendita anche per il mercato degli Stati Uniti. Alfredo Altavilla ha promesso che in totale saranno almeno 1800 i nuovi lavoratori a Cassino. Questo dovrebbe avvenire nel biennio tra il 2017 e il 2018. 

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia Station Wagon: un’altra idea dal Web

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia un modello da 350 CV in programma

I sindacati hanno dato l’ok al trasferimento di circa 500 lavoratori dalla Campania al Lazio

Tra questi dunque vi dovrebbero essere anche 500 lavoratori dello stabilimento Fiat Chrysler di Pomigliano d’Arco dove attualmente vi sono 3200 lavoratori in contratto di solidarietà. I sindacati hanno trovato l’accordo con i responsabili di FCA nelle scorse ore e dunque il trasferimento si farà. Questo consentirà ai dipendenti coinvolti di poter tornare a lavorare a tempo pieno guadagnando di più. Il trasporto da Pomigliano a Cassino sarà garantito dalla presenza di bus navetta giornalieri che dalla Campania porteranno i lavoratori a Cassino per un totale di 93 km. 

FCA

FCA vola in Borsa grazie ai buoni risultati in Europa

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler Brasile: si propone per il primo incremento dal 2012