in

Coronavirus: altri 2 decessi per FCA e 1 decesso per Ford durante il fine settimana

Altri due lavoratori impiegati da Fiat Chrysler Automobiles con diagnosi di COVID-19 sono morti nel fine settimana. Lo ha confermato la UAW domenica mattina

Altri due lavoratori impiegati da Fiat Chrysler Automobiles con diagnosi di COVID-19 sono morti nel fine settimana. Lo ha confermato la UAW domenica mattina. E Ford ha confermato la morte di un sesto lavoratore per lo stesso motivo. “Con profondo rammarico” il sindacato può confermare che sono deceduti un uomo e una donna che lavoravano presso la Sterling Heights Assembly Plant di FCA, ha dichiarato Brian Rothenberg, portavoce del sindacato. Ha anche confermato la morte del lavoratore Ford che lavorava presso lo stabilimento di assemblaggio di Chicago, che costruisce i SUV Ford Explorer e Lincoln Aviator. Non sono disponibili ulteriori dettagli.

Ciò segna la decima e l’undicesima morte confermata di dipendenti FCA con diagnosi del nuovo coronavirus. La Ford Motor Company ha riportato sei morti. Né General Motors né UAW hanno confermato decessi di dipendenti GM associati a COVID-19. Non è chiaro dove i lavoratori deceduti abbiano contratto la malattia altamente infettiva. Come è tipico della maggior parte dei luoghi di lavoro durante questo periodo, le case automobilistiche stanno monitorando quando i dipendenti sono stati esposti e chi potrebbe aver bisogno di essere avvisato per una potenziale quarantena. Gli operai di fabbrica in molte situazioni hanno lavorato fisicamente vicini l’uno all’altro.

Ti potrebbe interessare: Coronavirus: Fiat dona due Ducati adattati come ambulanze in Brasile

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento