in ,

Bollo auto Lombardia in scadenza con sconto 

Ci siamo: il 31 gennaio 2030, a molti scade la tassa di proprietà

Coins stack in columns on saving book and car on finance concept

Bollo auto Lombardia: il 31 gennaio 2020 arriva per molti automobilisti lombardi il momento di pagare il bollo dell’auto. Lo ricorda la stessa Regione, che abbiamo sentito per avere delucidazioni. Da quest’anno, chi lo fa con addebito bancario, può usufruire di uno sconto annuale del 15%, anziché del 10%.

Bollo auto Lombardia in scadenza con sconto: come fare

Ma quindi, cosa fare per avere lo sconto? La Regione Lombardia ci dice due cose.

  • Chi, allo scorso 31 dicembre, aveva la domiciliazione attiva, senza fare nulla, quindi automaticamente, può già godere della maggiore agevolazione introdotta con l’ultima manovra finanziaria regionale.
  • Per averne diritto si deve far pervenire il mandato di pagamento alla Regione entro il giorno 15 o alla fine del mese precedente la scadenza. Le due date valgono rispettivamente nel caso di invio per posta ordinaria oppure online, tramite l’Area Personale tributi.

Perché lo sconto per l’addebito

Davide Caparini, assessore regionale a Bilancio, Finanza e Semplificazione della Regione Lombardia, ci spiega che viene premiato chi paga con regolarità, facendogli risparmiare circa due mensilità. Più in generale, si semplifica la vita degli automobilisti lombardi. La scelta della domiciliazione bancaria permette di dire addio alle code agli sportelli di riscossione. Evita di incorrere in sanzioni per ritardi o mancati pagamenti. Ovviamente, in questo modo, aggiungiamo noi, l’evasione fiscale non può esserci: non è più il guidatore a pagare con un’operazione; scatta l’addebito senza che ogni anno l’automobilista dia l’ok.

Bollo auto con sconto anche per le persone giuridiche

Ecco la normativa in sintesi.

  • La regole valgono sia per i privati senza partita IVA sia per le persone giuridiche.
  • Per l’operazione di pagamento tramite domiciliazione bancaria, il costo è di un euro.
  • Può essere richiesta dai cittadini residenti in Lombardia o iscritti all’Anagrafe Italiani Residenti all’Estero.
  • Si può essere proprietari di uno o più veicoli o locatari (solo se il contratto di locazione decorre dal 1° gennaio 2017).
  • In caso di cointestazione? La richiesta deve essere inoltrata dal soggetto indicato per primo sulla carta di circolazione.
  • Lo sconto vale anche per le persone giuridiche con parco veicolare intestato o utilizzato sino a 50 mezzi (oltre, sconto del 10% e non del 15%).