Las Vegas – January 3, 2017 – Fiat Chrysler Automobiles unveiled the Chrysler Portal Concept at CES 2017 today. Designed to grow with millennials through their life stages, the Chrysler Portal Concept is electric powered, seats six and has a number of high-tech sensors that allows it to be classified as a semi-autonomous vehicle. For more information visit media.fcanorthamerica.com.

,

Fiat Chrysler: Ralph Gilles invita le case automobilistiche a collaborare per la guida autonoma

Ralph Gilles è il capo del deign del gruppo italo americano Fiat Chrysler Automobiles. Nelle scorse ore le parole del dirigente del gruppo italo americano guidato da Sergio Marchionne hanno fatto molto rumore nel mondo dei motori. Gilles ha detto che secondo lui le case automobilistiche e anche le aziende tecnologiche dovrebbero collaborare tutte insieme per lo sviluppo delle auto a guida autonoma. Questo allo scopo di velocizzare i tempi di arrivo di questa tecnologia sul mercato.

SI tratta del resto per il dirigente di Fiat Chrysler di una tecnologia destinata a cambiare completamente non solo il mondo dei motori ma più in generale tutto il nostro pianeta.  Parlando prima del calcio d’inizio del Chicago Auto Show 2017 la settimana scorsa, Ralph Gilles ha sottolineato che il funzionamento di tale sistema avrà ripercussioni su intere industrie e dunque secondo lui questo dovrebbe spingere tutti a collaborare. Questo non solo per lo sviluppo del veicolo  a guida autonoma ma anche per creare le infrastrutture di supporto necessarie al corretto funzionamento di questa tecnologia.

E mentre il funzionamento delle auto a guida autonoma rappresenta  un plus per la sicurezza stradale, il capo del design di Fiat Chrysler ha confessato  di provare disagio guardando le immagini dei nuovi modelli a guida autonoma che spesso presentano sul tetto ingombranti sensori.

Gilles ha dichiarato:  “Come designer, sono mortificato da questa roba, ma questi sono i veicoli che sono stati adattati, non sono veicoli che sono stati progettati intorno a questi sistemi. In futuro, quando questa  tecnologia prenderà piede sarà sicuramente più semplice tenere conto anche  dell’aspetto estetico di questi veicoli confezionando un pacchetto molto più attraente per le vetture a guida autonoma rispetto a quanto si vede adesso. ”

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler Automobiles: prova di guida autonoma per il gruppo di Sergio Marchionne

Leggi anche: Fiat Chrysler: il nuovo CEO in Sud Africa promette battaglia nel 2017

Ralph Gilles ha anche ammesso che il costo per fare ciò può anche essere un problema. “Le automobili sono sempre più costose, perché c’è così tanta tecnologia,  che diventa sempre più difficile realizzare belle vetture a prezzi accettabili”, ha rivelato. ” Tuttavia Gilles  è ottimista sul fatto che  il mercato in futuro riuscirà a garantire che tali sistemi tecnologici di nuova generazione più avanti troveranno spazio anche in modelli entry level.

 

Lascia un commento

Loading…

Antonio Giovinazzi Ferrari

Ferrari: il terzo pilota Antonio Giovinazzi all’anteprima di Alfa Romeo Stelvio

Fiat Music

Fiat Music conquista Sanremo nella settimana del Festival