Fiat Chrysler: in Germania premiato lo stabilimento di Melfi

di -
Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

Dalla Germania arriva una bella notizia per il gruppo automobilistico italo americano con sede in Olanda, Fiat Chrysler Automobiles. Infatti giunge notizia di un riconoscimento che è stato attribuito alla celebre fabbrica Fiat Chrysler Automobiles di Melfi. Questo stabilimento da qualche anno a questa parte è nuovamente tornato al centro delle strategie del gruppo  diretto dall’amministratore delegato, Sergio Marchionne, per il semplice motivo che è il luogo prescelto per la produzione di due automobili che vanno per la maggiore in questo momento sul mercato di mezzo mondo; ci riferiamo ovviamente a Jeep Renegade e la Fiat 500X, che vengono costruite proprio all’interno di questa fabbrica per poi essere esportate in tutto il mondo.

Il premio molto prestigioso attribuito allo stabilimento Fiat Chrysler dopo attenta valutazione

Esattamente allo stabilimento Fiat Chrysler di Melfi è stato attribuito riconoscimento internazionale denominato “Special Award Oem: Smart Digital Operations”. A quanto pare la decisione non sarebbe avvenuta a cuore leggero da parte dei tedeschi. Infatti è stata un’apposita commissione di esperti selezionati da un noto magazine del settore del paese tedesco ad optare per lo stabilimento Fca di Melfi dopo un processo di analisi e valutazione molto attento.  Ricordiamo che il premio è organizzato dalla rivista tedesca ‘Automobil Produktion e dalla società di consulenza denominata ‘Agamus Consult’. Gli esperti che hanno assegnato il premio hanno voluto anche chiarire e precisare quali sono state le motivazioni che li hanno spinti ad emettere questo verdetto.

In particolare gli esperti hanno voluto mettere in evidenza come in questi stabilimento di Fiat Chrysler  sia avvenuta l’applicazione sistematica e coerente delle metodologie World Class Manufacturing. Proprio questo sarebbe stato il punto decisivo che ha convinto i giudici ad attribuire il premio.  La commissione nominata dalla rivista ‘Automobil Produktion’ ha pure messo in evidenza l’alto livello di maturità nella Lean Production che in quella fabbrica italiana di Melfi si è raggiunto. Questo in pratica significa che lo stabilimento ha soddisfatto appieno il requisito della cosiddetta Industry 4.0, che consiste in poche parole nella totale automazione ed interconnessione delle produzioni.