Fusione FCA-General Motors, Marchionne pronto a tornare all’attacco

di -

A distanza di diversi mesi dalle ultime dichiarazioni, l’amministratore delegato di FCA Sergio Marchionne torna su uno degli argomenti più “caldi” della scorsa estate, la possibile fusione del gruppo italo-americano con General Motors, il partner perfetto, secondo il pensiero di Marchionne, per procedere al programma di consolidamento futuro di FCA una volta terminato il piano industriale con scadenza 2018 attualmente in via di sviluppo.

Nel corso delle Finali Mondiali Ferrari al Mugello, Marchionne ha, infatti, dichiarato “GM è quella che dà più opportunità tra tutte quelle che ci sono e a cui guardiamo, decisioni e tempistica sono tutte da decidere, non escludo nulla” Interrogato in merito a possibili azioni ostili nei confronti di GM, un’ipotesi ventilata già in passato da diverse indiscrezioni, Marchionne ha ribadito “Non escludo niente“. Per l’amministratore delegato del gruppo italo-americano “Si può fare tutto nel mondo ma in Fca abbiamo un piano chiaro e dettagliato fino al 2018. Andarsi a creare un nuovo impegno richiede mesi di lavoro. È tutto da valutare, nel tempo. Ogni anno di ritardo costa al sistema 2 miliardi” In sostanza, il piano-Marchionne per il futuro di FCA è piuttosto chiaro anche se, al momento, non sembrano esserci particolari sviluppi in merito ad una possibile alleanza con General Motors. La dirigenza di GM, infatti, non si è mai mostrata particolarmente interessata all’ipotesi di un’alleanza con FCA tanto che il CEO di GM Mary Barra non ha mai voluto incontrare Marchionne che, a tal proposito, ha dichiarato “L’ho invitata a cena ma non ci è mai venuta, non è venuta neanche a prendere un caffè con me”

I prossimi mesi potrebbero rivelarsi fondamentali per lo sviluppo dei piani futuri, oltre il 2018, di FCA. Marchionne, come confermano queste dichiarazioni, non ha abbandonato l’idea di poter dar vita ad un’alleanza futura con GM nonostante la scarsa volontà dei dirigenti americani. Nel corso delle prossime settimane, possiamo starne certi, l’argomento di questa possibile fusione tornerà a far parlare di sé con Marchionne che potrebbe tornare all’attacco al fine di dar vita ad un nuovo piano futuro per il consolidamento di FCA sul mercato internazionale delle quattro ruote. Maggiori dettagli in merito alla fusione tra FCA e GM potrebbero emergere già nei prossimi giorni. Continuate a seguirci per saperne di più.