in

Fiat Chrysler: a Goiana festeggia 4 anni dall’apertura della fabbrica e 600 mila auto prodotte

Lo stabilimento Fiat Chrysler Automobiles (FCA) di Goiana in Brasile ha recentemente raggiunto il traguardo delle 600 mila vetture

Fiat Chrysler Goiana

In quattro anni di attività, lo stabilimento Fiat Chrysler Automobiles (FCA) di Goiana in Brasile ha recentemente raggiunto il traguardo delle 600 mila vetture prodotte. Operando su tre turni di produzione giornalieri, l’unità industriale, che secondo il gruppo italo americano è la più moderna della società al mondo, attualmente produce Jeep Renegade e Compass e il pick up Fiat Toro per i mercati del Brasile e del Sud America.

Secondo Fiat Chrysler Automobiles, lo stabilimento di Pernambuco riceverà nuovi investimenti entro il 2024, concentrandosi sull’ampliamento della supply chain e sulla riduzione del gap logistico nella regione nord-orientale. Lo stabilimento dà lavoro a 13.600 donne e uomini che lavorano nella fabbrica e nelle 16 aziende che fanno parte del parco fornitori, situate all’interno del perimetro produttivo. “La Jeep Automotive Polo di Goiana è la più moderna fabbrica Fiat Chrysler Automobiles (FCA) al mondo e un vero modello globale in termini di produttività, innovazione e standard di qualità”, ha dichiarato Antonio Filosa, presidente della FCA per America Latina.

Inaugurata il 28 aprile 2015, la Jeep Automotive Polo è stata sviluppata nell’ambito del concetto di Industry 4.0 e incorpora le premesse di WCM (World Class Manufacturing), che consiste in una serie di procedure e tecniche utilizzate per garantire l’eccellenza nei processi operativi e la qualità del prodotto finale. “Le nostre operazioni in Pernambuco sono altamente strategiche per FCA in America Latina, perché qui produciamo veicoli che sono desiderati e riconosciuti dal consumatore”, afferma Filosa. “Goiana è il punto di partenza per tutto questo successo.”