Fiat Chrysler: volano le vendite in Francia e Spagna a giugno

di -
FCA supera la Ford in Usa. È la prima volta nella storia

Le vendite di Fiat Chrysler Automobiles continuano ad andare molto bene in Europa. Oggi sono arrivati i dati ufficiali da due paesi molto importanti: Francia e Spagna. In questi due importanti mercati anche nel mese che si è appena concluso i brand che fanno parte del gruppo italo americano diretto dal numero uno, l’amministratore delegato Sergio Marchionne si sono ben disimpegnati, riuscendo a registrare ancora una volta risultati migliori di quelli del mercato nel suo complesso. In francia ad esempio segnaliamo che a giugno Fca cresce del 7% in un mercato in cui invece mediamente la crescita è stata pari a 0,8%. Insomma un dato che fa riflettere e che mostra l’ottimo stato di salute in cui versano i marchi che fanno parte di Fiat Chrysler in questo periodo. In particolare segnaliamo gli ottimi exploit di Fiat (+9,7%) e Jeep (+5,9%). Fiat Chrysler riesce ad ottenere del resto un risultato in linea con quanto avvenuto in Francia nei primi 6 mesi di questo anno.

Per Fiat Chrysler un miglioramento netto anche nel settore dei veicoli commerciali

Basti pensare che il gruppo automobilistico presieduto da John Elkann in questo frangente di tempo ha incrementato le vendite del 12,9%, immatricolando 42.646 veicoli. I migliori risultati ancora una volta giungono da  Fiat che ha riportato un +18,3% e Jeep con un ottimo +14,2%. Un risultato molto buono proviene anche dal settore relativo alle autovetture di tipo commerciale. Anche qui Fiat Chrysler fa meglio del mercato nel suo complesso migliorando del 12,3% a giugno contro l’11,3% del mercato nel suo complesso, mentre tenendo in considerazione i primi 6 mesi del 2016 il miglioramento rispetto al mercato in generale è ancora più netto 14,3% contro 6,1% del mercato nel suo insieme. Complessivamente dunque il gruppo italo-americano retto dal numero uno il Ceo Sergio Marchionne, a fronte di un mercato  in crescita del 2,4% nel suo insieme lo scorso mese di giuno e del 9% nell’anno, si è piazzato al quarto posto nella classifica generale delle vendite.

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler: bene le vendite di giugno in Spagna e Francia

Molto bene le cose anche in Spagna per i brand di Fiat Chrysler

Lo stesso accade anche in Spagna, dove le vendite della principale casa automobilistica italiana crescono del 37,2% contro il 12,2% de mercato per quello che riguarda i primi 6 mesi dell’anno. In particolare per Fiat questo risultato è stato raggiunto grazie alle vendite della Fiat 500X con 1.475 registrazioni mensili (+270,6%) e 4.827 nel periodo gennaio-maggio (+339,6%). Ottimi risultati in Spagna anche per la celebre casa automobilistica americana. Jeep, infatti  ha chiuso il mese con un aumento delle immatricolazioni dell’11,9% a 651 unità e i primi 6 mesi dell’anno con una crescita del 39% a 3.752. Merito di questo exploit ancora una volta per un modello prodotto nello stabilimento Fiat Chrysler di Melfi, al pari di Fiat 500X, ci riferiamo naturalmente alla Jeep Renegade, prodotto nella fabbrica lucana venduta in Spagna in 454 esemplari a giugno.

Bene Alfa Romeo, male Lancia

Infine dobbiamo registrare anche le vendite di Alfa Romeo che a giugno ha fatto segnare in questo paese +6,2% e +7,4% se consideriamo l’intero semestre. Male invece Lancia: -80% a 57 unità lo scorso mese e -44,9% a 427 da inizio anno. Maserati invece ottiene un risultato praticamente invariato rispetto a quello conseguito lo scorso anno. Infine dobbiamo anche informare che oggi il titolo Fiat Chrysler Automobiles a Piazza Affari viene dato in crescita dell’1,82% a 5,595 euro.

  • umberto

    Sicuramente validi risultati, ma i bilanci si fanno a fine anno….anche se le prospettive fanno ben sperare!