Maserati Alfieri: uscita ritardata almeno fino al 2020

Dall’estero arriva la notizia che la coupè Maserati Alfieri, che dovrebbe essere una delle novità più importanti per quanto riguarda la casa automobilistica del Tridente, potrebbe arrivare sul mercato con un ulteriore ritardo, non prima del 2020. Il cambio di strategia dipenderebbe dal fatto che da Maserati hanno deciso di prolungare la vita di Granturismo e Grancabrio che verranno sostituite con una nuova generazione che arriverà nel 2018-2019. Questo dunque dovrebbe far slittare l’arrivo di Maserati Alfieri al 2020.

Maserati Alfieri: Giulio Pastore ad autocar fa pensare ad uno slittamento

Questo modello ricordiamo che per la prima volta fu mostrato al Salone auto di Ginevra del 2014 e fu ben accolto dalla stampa specializzata e dagli appassionati che di buon grado vedevano l’arrivo nella gamma del Tridente di un simile modello. Inizialmente il lancio di questa nuova automobile sportiva era previsto per il 2016, mentre il futuro della Granturismo era in dubbio. Tuttavia, Giulio Pastore, direttore generale di Maserati in Europa, ha detto ad Autocar nelle scorse ore che la Granturismo e la Grancabrio sono elementi vitali del line-up di Maserati.

Maserati alfieri presentazione nel 2019 e sul mercato nel 2020?

“La Granturismo e Grancabrio non verranno abbandonate”, ha detto. “Non dimentichiamo che la Maserati è molto conosciuta proprio per la bellezza delle sue auto a 2 posti + 2 GT. Insomma in base a quanto dichiarato da Giulio Pastore il futuro della GranCabrio sembra essere ormai assicurato. Un piano prodotto precedentemente aveva previsto la fine  della produzione di questo modello e che esso fosse sostituito da Maserati Alfieri.

Sono inoltre ancora in dubbio alcune decisioni chiave che riguarderebbero la piattaforma e lo stile del coupè Maserati Alfieri, così come ha rivelato nella medesima intervista il dirigente del Tridente Giulio Pastore. Maserati dunque potrebbe prendere una decisione sul design di questo modello entro il 2018, presentarlo nel 2019 e lanciarlo sul mercato nel 2020.

Del resto per il SUV Maserati Levante ci sono voluti 22 mesi per entrare in produzione dopo aver ricevuto il via libera,  così come ha rivelato ad Autocar il capo del design esterno di Maserati, Giovanni Ribotta. Ribotta  tra le altre cose è colui che ha preso parte al progetto del concept di Alfieri e Ghibli e ha fatto parte del team di progettazione della nuova Quattroporte. ” Maserati Alfieri un modello molto importante per Maserati”, ha detto. “La griglia e gran parte del suo design hanno influenzato il Ghibli e il Levante.”

Pastore ha anche escluso l’eventualità che Maserati possa presto portare sul mercato un SUV compatto che possa essere posizionato sotto il Levante per affrontare Porsche Macan e  Range Rover Evoque, così come rivelato da alcune indiscrezioni presenti sul web nei giorni scorsi. Questo modello non si fa perchè altri brand di Fiat Chrysler Automobiles andranno ad occupare quel segmento di mercato con i propri prodotti, ad esempio Alfa Romeo che tra un mese mostrerà il nuovo Alfa Romeo Stelvio.

Obiettivo 75 mila immatricolazioni entro la fine del 2018

Maserati ha  come suo obiettivo per i prossimi anni quello di arrivare a vendere 75.000 auto all’anno entro il 2018 e contribuire così a generare profitti per Fiat Chrysler Automobiles. Il Maserati Levante è stato lanciato nel Regno Unito questa settimana con una singola opzione del motore ,un 275bhp 3.0 litri V6 diesel e due livelli di allestimento: lusso e sport. I prezzi partono da £ 54.000.

Leggi anche: Alfa Romeo Stelvio e nuova Jeep Compass: parla Gianluca Italia

Maserati Alfieri
Maserati Alfieri: potrebbero esserci ulteriori ritardi sull’uscita di questo veicolo molto atteso

Leggi anche: Fiat, Jeep, Alfa Romeo e Maserati, presenti al Motor Show di Bologna 2016

Tuttavia, Pastore ha fatto commenti incoraggianti dicendo che anche il motore 3.0 litri V6 benzina di derivazione Ferrari adesso usato da Ghibli sarà lanciato nel Levante. C’è una forte probabilità che questo avvenga, secondo quanto raccontano i soliti bene informati. e come conferma lo stesso Giulio Pastore. 

 

 

  • PIERANGELO FAE

    che tristezza…

    • Gilgamesh Istar

      Cosa ci vedi di triste ? giusto per capire

      • PIERANGELO FAE

        il tira e molla che si fa per un’auto che a livello di stile ed immagine, nel panorama mondiale, non è seconda a nessuna
        Questo rinvio continuo non fa bene all’immagine stessa di Maserati e di FCA.

  • don vito

    2024…..forse….

    • Gilgamesh Istar

      Ma secondo te. era meglio stoppare le granturismo e grancabrio per l’alfieri ? E gli operai di modena dove li mandi ? a correre a piedi a Misano ? A volte l’ingordigia fa brutti scherzi.