in

Alfa Romeo Giulia potrebbe avere un nome diverso, ecco il perché

Alfa Romeo Giulia

La nuova Alfa Romeo Giulia farà il suo debutto ufficiale al Museo di Arese il prossimo 24 giugno dando il via effettivo al piano di rilancio internazionale del marchio Alfa Romeo. La nuova berlina, che possiamo tranquillamente definire come uno dei modelli più attesi dell’anno dagli appassionati delle quattro ruote italiani, rappresenta ancora un mistero visto e considerato la ritrosia di Alfa di rivelare anche un solo piccolo dettaglio sulla vettura. Alfa Romeo Giulia

Uno degli argomenti più caldi per quanto riguarda la nuova Alfa Romeo Giulia è legato proprio al nome commerciale con cui la vettura sarà presentata il prossimo 24 di giugno. Come sappiamo, infatti, il nome “Giulia” non piace ad alcuni dirigenti di Alfa Romeo per un motivo molto semplice. Tale denominazione, che rappresenta un pezzo di storia del marchio Alfa Romeo, non direbbe molto agli automobilisti d’oltreoceano che rappresenteranno una fetta importante dei futuri acquirenti della berlina, almeno nei piani dell’azienda. Alfa Romeo Giulia

In Alfa Romeo, quindi, sono in parecchi a spingere per utilizzare una denominazione differente rispetto ad Alfa Romeo Giulia per la futura berlina. Nei mesi scorsi, alcuni rumors evidenziavano la possibilità di una doppia denominazione. In Europa, la nuova berlina potrebbe chiamarsi effettivamente Alfa Romeo Giulia mentre, in Nord America, si potrebbe ricorrere ad un nome alfa-numerico come Alfa Romeo 6C o Alfa Romeo 100 o, ancora, un altro nome che, per ora, non è stato protagonista di alcun rumors nei giorni scorsi.Alfa Romeo Giulia

Noi di ClubAlfa ci sentiamo di ribadire, come molti altri Alfisti, che la scelta di non utilizzare il nome Giulia, almeno in Europa, non verrebbe presa benissimo dai migliaia di potenziali clienti che da anni attendono la nuova berlina che segnerà l’inizio del piano di rilancio del marchio. La dirigenza Alfa Romeo, oltre al CEO di FCA Marchionne, hanno confermato che il nome definitivo della nuova Giulia potrebbe essere differente e che una decisione non è ancora stata presa. Alfa Romeo Giulia

La scelta di utilizzare un doppio nome per la nuova berlina, supportata da alcuni rumors dei mesi scorsi, potrebbe non rivelarsi vincente visto che andrebbe a snaturare il ruolo della futura Giulia attribuendole, nei fatti, una doppia identità quando, da mesi oramai, tutti gli appassionati del mondo delle quattro ruote attendono il debutto di una singola vettura in grado di riportate il nome Alfa Romeo, che si candida a diventare un nuovo simbolo del Made in Italy nel mondo, in alto sia in Europa che nel resto del mondo. In conclusione, possiamo affermare che, al momento, vi sono indiscrezioni sempre più insistenti di un possibile cambio di denominazione della futura berlina di Alfa Romeo ma una decisione definitiva potrebbe essere presa soltanto nelle settimane immediatamente precedenti il debutto ufficiale della vettura attesa, ricordiamo, alla sua prima apparizione il prossimo 24 di giugno.

Ferrari FF

Ferrari, i nuovi motori V12 non saranno sovralimentati

Vittoria Ferrari con Vettel

F1 Vettel e la Ferrari trionfano a Sepang