in

Alfa Romeo Tonale, Maserati Grecale: le migliori news della settimana

Ecco le migliori news della settimana

alfa romeo fiat ferrari maserati jeep stellantis

Bentornati su ClubAlfa.it con il primo appuntamento di agosto della nostra consueta ed immancabile rubrica domenicale che riassume le migliori news dell’ultima settimana per il mondo Alfa Romeo e, più in generale, per tutto il settore delle quattro ruote italiano che, nonostante il clima estivo, continua a far registrare tante novità e aggiornamenti.

In questi ultimi sette giorni, da lunedì 26 luglio ad oggi domenica 1° agosto, abbiamo, infatti, registrato tantissime news sul futuro del mondo delle quattro ruote ed anche novità per quanto riguarda il presente. Partiamo da Alfa Romeo. In questi giorni, infatti, sono apparse in rete nuove foto spia dell’Alfa Romeo Tonale.

Il futuro C-SUV della casa italiana continua a mostrarsi in strada, durante i test che anticipano il debutto. Secondo le ultime indiscrezioni, inoltre, il Tonale potrebbe essere presentato ufficialmente già nel 2021 ma il debutto commerciale avverrà soltanto nel corso del 2022 come già confermato dalla casa italiana. Nel frattempo, la produzione di Giulia e Stelvio si ferma per diverse settimane.

Da segnalare, inoltre, l’arrivo di nuove foto spia per il Maserati Grecale. Il SUV su base piattaforma Giorgio sarà presentato probabilmente a settembre e in questi giorni si mostra con nuove foto spia dell’abitacolo interno che ci svelano parte del design di quello che sarà il nuovo entry level della casa italiana. Intanto, Ferrari ha rilasciato un nuovo video ufficiale della Ferrari 296 GTB, la nuova ibrida con motore V6.

Fiat, invece, si prepara a presentare, in Brasile, il SUV compatto Pulse e la nuova Fiat 500 Elettrica che, dopo aver conquistato l’Europa, punta ora al mercato sudamericano. Jeep, invece, ha iniziato i test della nuova Jeep Renegade mild hybrid, attesa sul mercato probabilmente già nel corso del 2021.

Stellantis continua ad andare avanti con le sue politiche di risparmio dei costi per gli stabilimenti italiani. Le scelte del gruppo, come vedremo, potrebbero avere un effetto negativo anche sulle attività produttive dell’indotto che già si prepara ad un drastico taglio della forza lavoro impegnata.

Prima di procedere oltre, vi ricordiamo di seguirci anche sui nostri canali social per continuare ad essere sempre aggiornati in tempo reale sulle novità di Alfa Romeo e su tutti i marchi del gruppo Stellantis. Trovate le news di ClubAlfa.it su Facebook Twitter  e sul nostro canale Telegram.  Potete seguirci anche su Instagram con il nostro account ufficiale che offre ogni giorno immagini nuove a tema Alfa Romeo. E’ possibile seguire le news di ClubAlfa.it anche su Filpboard, sia in versione web che tramite app dedicata.

Ricordiamo che le news di ClubAlfa.it sono disponibili anche tramite Google News, l’applicazione di Google per dispositivi Android, iPhone, iPad e web. Per essere certi di seguire tutti gli aggiornamenti quotidiani pubblicati dal sito, cliccate sul link qui di sopra e, dopo aver effettuato il login con il vostro account Google, cliccate sulla stella del tasto “Segui”.

Alfa Romeo

In questa settimana è arrivata la conferma di un nuovo lungo stop per le Alfa Romeo Giulia e Stelvio. La produzione dei due modelli della casa italiana, infatti, resterà ferma fino alla fine di agosto con nuovi ricorsi agli ammortizzatori sociali e la chiusura estiva dello stabilimento di Cassino.

Il nuovo Alfa Romeo Tonale farà il suo debutto ufficiale soltanto il prossimo anno. Stando ad alcune indiscrezioni di questi giorni, il debutto del Tonale potrebbe avvenire già nel 2021. Nel frattempo, il futuro C-SUV della casa italiana è ancora in fase di test. In questi giorni, in rete, sono apparse nuove foto spia dell’Alfa Romeo Tonale che ci confermano alcuni dettagli del design in attesa del suo futuro debutto:

In questi ultimi giorni, le parole di Imparato hanno generato diverse polemiche. Il nuovo CEO di casa Alfa Romeo, infatti, ha sottolineato l’importanza della qualità per il futuro di Alfa Romeo ribadendo che in passato alcuni modelli di Alfa Romeo non presentavano una qualità sufficiente per il settore premium. Tali dichiarazioni hanno suscitato diverse critiche ma anche apprezzamenti tra gli appassionati.

Per quanto riguarda il futuro, in questi giorni siamo tornati a parlare dell’Alfa Romeo Giulietta di nuova generazione. Il progetto, non ancora confermato dalla casa italiana, potrebbe fare il suo debutto tra qualche anno. Alcune indiscrezioni anticipano una possibile presentazione della nuova Giulietta nel 2025.

In questi giorni, Alfa Romeo ha annunciato il debutto in Australia dell’Alfa Romeo 4C 33 Stradale Tributo. L’ultima edizione speciale della 4C, prima della fine della produzione, arriva così anche sul mercato australiano a distanza di alcuni mesi dalla fine della produzione della piccola sportiva della casa italiana.

Alfa Romeo 4C 33 Stradale Tributo Australia

Da segnalare che un esemplare di Alfa Romeo Tipo C 8C 35 sarà presto venduto all’asta a Monterey. Il modello in questione risale agli anni 30 del secolo scorso e sarà venduto da RM Sotheby’s verso la metà del prossimo mese d’agosto. La quotazione di quest’esemplare supera quota 3 milioni di euro.

Alfa Romeo Tipo C 8C 35
Alfa Romeo Tipo C 8C 35 (Foto dal profilo Facebook di RM Sotheby’s)

A metà agosto sarà venduta all’asta anche una Alfa Romeo Tipo 33 TT 12 del 1974. Il modello sarà venduto da Bonhams ed è valutato fino a quasi 2 milioni di euro. La vettura è dotata di un  un motore V12 da 3 litri capace di generare oltre 500 CV di potenza.

Alfa Romeo Tipo 33 TT 12 1974 asta

A distanza di circa 80 anni dalla sua realizzazione, un esemplare di Alfa Romeo 12C Prototipo, modello realizzato per il mondo delle competizioni, torna a ruggire grazie ad una lunga attività di ripristino di Progetto 33 AG con Egon Zweimüller. Ecco il video ufficiale:

Da segnalare, inoltre, una serie di nuovi render che provano ad immaginare, ancora una volta, una (impossibile oramai) Alfa Romeo Giulia Wagon, un progetto da tempo atteso dagli appassionati e che non verrà mai realizzato a causa del costante calo delle richieste per questo tipo di modelli:

Fiat

La gamma futura di Fiat sarà caratterizzata da SUV. Il marchio italiano sembra sempre più convinto da questa tipologia di prodotti e potrebbe realizzare diversi nuovi modelli. In quest’approfondimento analizziamo quali potrebbero essere le opportunità future per la gamma del marchio italiano per quanto riguarda i SUV in listino.

Nel frattempo, in questi giorni, sono emersi nuovi dettagli sul prossimo restyling della Fiat 500X. Il crossover compatto della casa italiana, infatti, si prepara a registrare un nuovo aggiornamento che porterà con sé le nuove motorizzazioni mild hybrid e diverse soluzioni inedite per la gamma. Vediamo anche cosa potrà accadere alla gamma Fiat Tipo nel prossimo futuro.

In questi giorni, Fiat, insieme a Lancia, ha presentato una serie di nuove offerte con vantaggi fino a 10.000 euro su diversi modelli in occasione del prolungamento degli incentivi statali sulle auto ibride. Per la clientela, quindi, ci sono numerose occasioni di risparmio che permetteranno di ottenere una netta riduzione del costo d’acquisto.

Fiat continua a dominare il mercato brasiliano conquistando la vetta della classifica di vendite con due suoi modelli. Da notare che, secondo le ultime indicazioni, le Fiat Argo e Cronos potranno contare su di un nuovo cambio CVT nel 2022 che andrà ad ampliare ulteriormente la gamma.

Intanto, Fiat in Brasile ha svelato nuove immagini degli interni del futuro Fiat Pulse, il SUV compatto in arrivo nel corso del prossimo futuro e destinato a diventare un punto di riferimento della gamma del marchio italiano per il mercato sudamericano in brevissimo tempo. Ecco le immagini:

Da segnalare che, in questi giorni, sono apparse online nuove foto spia della Fiat 500 Elettrica per il mercato brasiliano. Il nuovo modello potrebbe fare il suo debutto nel corso dei prossimi mesi.

Nuova Fiat 500 Elettrica foto Brasile

Segnaliamo, inoltre, una video sfida impossibile che vede contrapposte una Fiat Panda Cross ed una Tesla Model X impegnate in una serie di percorsi off-road:

Ferrari

Questa settimana, Ferrari ha diffuso un nuovo video ufficiale dedicato alla Ferrari 296 GTB. La supercar ibrida della casa di Maranello, con il suo motore V6 ibrido, è senza dubbio uno dei modelli più interessanti della gamma futura del marchio italiano. Il nuovo video ufficiale conferma il carattere unico del progetto:

Tra le news dedicate a Ferrari, in questi giorni abbiamo pubblicato un interessante approfondimento che mette a confronto la Ferrari 296 GTB, dotata del V6 ibrido, e la Ferrari F8 Tributo, dotata del ben più tradizionale motore V8. Potete dare un’occhiata al confronto QUI.

L’esemplare blu di Ferrari F40 proposto nell’immagine qui di sotto ha appena realizzato un record. Si tratta, infatti, della prima auto che ha raggiunto la cifra di 1 milione di sterline nel corso di un’asta online in Europa. Il modello in questione è una one-off risalente al 1989.

Da segnalare che un esemplare di Ferrari 275 GTS del 1965 sarà presto venduto all’asta. Il modello in questione, nonostante l’età, può contare su pochissimi chilometri percorsi e su di uno stato di manutenzione davvero ottimale. Il valore stimato dell’esemplare è di circa 1.6 milioni di dollari.

Nel frattempo, questa LaFerrari con colorazione Giallo Triplo Strato e con appena 217 chilometri percorsi in otto anni è in vendita. Per portarsi a casa quest’esclusiva Ferrari ci vorranno circa 4 milioni di dollari. Si tratta di un incremento di circa tre volte il prezzo d’acquisto della vettura.

LaFerrari Giallo Triplo Strato in vendita

Maserati

Manca sempre meno al debutto del Maserati Grecale. Il nuovo D-SUV della casa italiana, infatti, dovrebbe fare il suo debutto ufficiale nel mese di settembre. In attesa di nuovi annuncii ufficiali, in questi giorni sono emerse le prime foto spia degli interni del Grecale che, dopo essersi mostrato nei test in strada rivela anche parte dell’abitacolo interno.

Maserati Grecale
Maserati Grecale

In questi giorni è stata presentata la nuova serie speciale Maserati Ghibli Trofeo Corse, un modello speciale pensato per il mercato australiano e basato sulla Ghibli Trofeo con motore V8 recentemente aggiornata dalla casa italiana.

Maserati Ghibli Trofeo Corse

Il video qui di sotto è dedicato alla Collezione Panini, la più grande collezione di modelli Maserati al mondo. Si tratta di un’occasione imperdibile per scoprire la storia del marchio italiano e i tanti modelli che lo caratterizzano.

In questi giorni, il designer Li Ding ha diffuso alcuni render che ci mostrano il progetto Maserati IEX che prova ad anticipare quello che potrebbe essere il futuro elettrico della casa del Tridente. Ecco alcune immagini:

Jeep

Questa settimana, Jeep ha iniziato i test in strada della versione brasiliana della Jeep Compass 4xe. La variante ibrida del SUV compatto della casa americana farà quindi il suo debutto sul mercato brasiliano nel corso del prossimo futuro andando a potenziare, in misura significativa, la gamma del brand in un mercato dove le auto elettrificate potrebbero presto registrare una crescita delle vendite.

La Jeep Renegade 4xe, invece, fallisce il test dell’alce. Ecco il video:

Da segnalare anche l’arrivo delle prime foto spia della Jeep Renegade con motorizzazione mild hybrid. La nuova variante del crossover compatto della casa americana dovrebbe essere pronta nel corso dei prossimi mesi e, nel frattempo, si mostra in strada con i primi prototipi:

Nel frattempo, Jeep è impegnata nei test finali della nuova Jeep Commander. Il nuovo modello a 7 posti è pronto per il debutto sul mercato brasiliano dopo un lungo sviluppo e tanti avvistamenti in strada in questi mesi.

Nuovo Jeep Commander test finali foto spia
Nuovo Jeep Commander test finali foto spia

Stellantis

Stellantis continua a far registrare ottimi dati di vendita in Europa. I dati relativi al primo semestre del 2021 confermano che il gruppo si sta avvicinando alla leadership di Volkswagen facendo segnare una nuova crescita delle vendite nel corso della prima parte dell’anno.

Le scelte di Stellantis sulla produzione in Italia potrebbero avere un effetto molto negativo sull’indotto in Italia. Secondo l’analisi dei sindacati, infatti, l’indotto dello stabilimento Stellantis di Atessa potrebbe registrare la perdita di 50 posti di lavoro nel prossimo futuro per effetto delle strategie produttive dell’azienda. Intanto, nello stabilimento Sevel di Atessa aumenta la produzione ed anche il numero di precari.

Nel frattempo, però, Confindustria si dice ottimista sul futuro di Melfi e Termoli. I due poli industriali del gruppo Stellantis dovrebbero ricevere numerosi investimenti in modo da poter contare su di un futuro solido. A Melfi verranno realizzate quattro auto elettriche mentre a Termoli la nuova Gigafactory. Segnaliamo un interessante approfondimento sul futuro della produzione di Stellantis in Italia.

Stellantis punta ad investire anche nel settore delle auto usate. In particolare, nel Regno Unito, il gruppo ha avviato una nuova piattaforma che punta alla commercializzazione delle auto usate che potrebbero diventare un’ulteriore occasione di guadagno per l’azienda, alla ricerca di tutte le opportunità per crescere. Nel frattempo, Stellantis ha ottenuto tre premi in occasione della rassegna Vehicle Satisfaction Awards di AutoPacific.

Con questa news termina la nostra rubrica domenicale relativa alle migliori news della settimana. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 8 agosto. Vi ricordiamo di continuare a seguirci in questi giorni, sia dal sito che dai nostri canali social (trovate tutti i link utili ad inizio articolo), per tutti gli aggiornamenti sul mondo delle quattro ruote italiano. ClubAlfa.it continuerà ad offrire aggiornamenti costanti sul mondo Alfa Romeo e sul mondo dei motori italiano per tutta l’estate.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento