in ,

Una Ferrari 275 GTB gialla all’asta a Pebble Beach

Quando un gioiello come la Ferrari 275 viene messo all’incanto, l’interesse degli appassionati cresce alle stelle.

Ferrari 275 GTB
Vista 3/4 anteriore della Ferrari 275 GTB all'asta (Foto da profilo Facebook di Gooding & Company)

Mettere in garage una vettura iconica del “cavallino rampante” come la Ferrari 275 GTB è il sogno di ogni collezionista che si rispetti, a prescindere dal fatto che abbia le “rosse” nel cuore. Chi nella sua raccolta non custodisce ancora un esemplare di questo modello può tentare di aggiudicarsi quello con telaio numero 07675, che sarà battuto all’asta da Gooding & Company, in occasione della sessione di vendita di Pebble Beach, attesa dal 13 al 14 agosto 2021 nell’amena località della Contea di Monterey, in California (USA). 

Non si hanno al momento notizie sulle stime della vigilia, ma un prezzo milionario è scontato per l’eventuale aggiudicazione. Splendida la tinta gialla della vettura a naso corto, del 1965, destinata a passare sotto il martello del banditore. Una simile verniciatura esalta la plasticità delle forme, evidenziandone ulteriormente la magia, unica e irripetibile.

Emozioni da sogno a quattro ruote

Ferrari 275 GTB
Dettaglio delle feritoie della Ferrari 275 GTB (Foto da profilo Facebook di Gooding & Company)

La Ferrari 275 GTB, presentata al Salone dell’Auto di Parigi del 1964, si concede alla vista con una silhouette, firmata Pininfarina, che esprime le note di una colta miscela artistica, frutto di una mirabile sintesi di classe e sportività. In essa si respira un pizzico dell’atmosfera stilistica della 250 GTO, di cui evoca le proporzioni e le alchimie volumetriche.

L’auto si caratterizza per il lungo cofano e per le feritoie alle spalle dei passaruota. Sulla Ferrari 275 GTB i tecnici misero a frutto le esperienze dorate di un “cavallino rampante” che mieteva successi in tutte le categorie. La sua unità propulsiva nacque nel solco della migliore tradizione del marchio. Entrata nella storia come uno dei più grandi capolavori del design automobilistico, è una vera calamita per gli occhi e per il cuore.

Formidabile il sound che ne accompagna le danze. Il merito è del motore V12 di 3.3 litri, che eroga una potenza massima di 280 cavalli a 7600 giri al minuto, per una velocità di punta nell’ordine dei 270 km/h. Un cuore raffinato ed armonico, disposto in posizione anteriore, come piaceva ad Enzo Ferrari, che amava i buoi davanti al carro. Questa è una vettura al top, una vera regina del comparto automobilistico. Lo è stata in passato e continua ad esserlo anche oggi, fra i collezionisti, che non perdono occasione per manifestare il loro amore per il modello. In questa creatura si respira a pieni polmoni la storia della casa di Maranello.

Ferrari 275 GTB: un capolavoro

Ferrari 275 GTB
Vista 3/4 posteriore della Ferrari 275 GTB all’asta (Foto da profilo Facebook di Gooding & Company)

Basta guardarne le forme, ideate da Pininfarina, per innamorarsene. Parlare di scultura automobilistica è perfettamente appropriato. Il taglio dei volumi e il loro bilanciamento entra nelle corde emotive, per fissarsi in modo perenne nel loro nucleo. Tutto è perfettamente calibrato, in una magnifica sintesi fra eleganza e sportività, senza il benché minimo eccesso dialettico. Un capolavoro assoluto, privo di sbavature.

Ora qualche fortunato potrà mettere mano su un esemplare della specie, proposto alla tentazione dei potenziali acquirenti dalla casa d’aste Gooding & Company nella sessione di vendita di agosto, a Pebble Beach. Qui ogni anno, nella ridente località californiana, si radunano splendide auto, grandi vip e tanti collezionisti d’eccellenza, provenienti da ogni angolo del mondo. La cornice è quella giusta per trovare una platea competente, ricca e appassionata, che potrebbe esprimere l’amore per il modello con una contesa a suon di rilanci.

Nel corso degli anni le quotazioni della Ferrari 275 GTB sono cresciute in modo importante. In tempi recenti la stessa casa d’aste di cui si stiamo occupando ha venduto diversi esemplari, fra 275 GTB e 275 GTB/4, a cifre comprese tra 1.8 e 3.6 milioni di dollari. Per qualche lotto ci si è spinti pure oltre. Addirittura, Gooding & Company ha piazzato una Ferrari 275 GTB Speciale ad oltre 8 milioni di dollari e una 275 GTB/C ad oltre 14,5 milioni di dollari. Ora è il turno di una nuova sessione all’incanto. Dove si andrà a collocare il valore della prossima ed eventuale aggiudicazione? Non ci vorrà molto per avere la risposta al quesito.

Ferrari 275 GTB: schdea tecnica

Motore

  • MOTORE anteriore, longitudinale, 12V 60°
  • ALESAGGIO E CORSA 77 x 58,8 mm
  • CILINDRATA UNITARIA 273,81 cm3
  • CILINDRATA TOTALE 3285,72 cm3
  • RAPPORTO DI COMPRESSIONE 9,2 : 1
  • POTENZA MASSIMA 206 kW (280 CV) a 7600 giri/min
  • POTENZA SPECIFICA 85 CV/l
  • COPPIA MASSIMA – n.d.
  • DISTRIBUZIONE monoalbero, 2 valvole per cilindro
  • ALIMENTAZIONE 3 o a richiesta 6 carburatori Weber 40 DCN/3
  • ACCENSIONE mono, 2 spinterogeni
  • LUBRIFICAZIONE carter umido
  • FRIZIONE monodisco

Autotelaio

  • TELAIO tubolare in acciaio
  • SOSPENSIONI ANTERIORI indipendenti, quadrilateri trasversali, molle elicoidali coassiali con gli ammortizzatori telescopici, barra stabilizzatrice
  • SOSPENSIONI POSTERIORI indipendenti, quadrilateri trasversali, molle elicoidali coassiali con gli ammortizzatori telescopici, barra stabilizzatrice
  • FRENI a disco
  • CAMBIO 5 rapporti + RM
  • STERZO vite e rullo conico
  • SERBATOIO CARBURANTE capacità 94 l
  • PNEUMATICI ANTERIORI 195 o 205 x 14
  • PNEUMATICI POSTERIORI 195 o 205 x 14

Carrozzeria

  • TIPO DI CARROZZERIA berlinetta, 2 posti
  • LUNGHEZZA 4325 mm
  • LARGHEZZA 1725 mm
  • ALTEZZA 1245 mm
  • PASSO 2400 mm
  • CARREGGIATA ANTERIORE 1377 mm
  • CARREGGIATA POSTERIORE 1393 mm
  • PESO 1100 kg a vuoto

Scheda tecnica | Sito ufficiale Ferrari

Foto | Profilo Facebook Gooding & Company

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI