in

Fiat B-SUV: inedito modello tra Panda Cross e 500X

La vettura sarà svelata l’anno prossimo, ma debutterà sul mercato nel 2020.

Fiat B-SUV

Il sito spagnolo “Motor.es” ha pubblicato la ricostruzione grafica della Fiat B-SUV, inedita SUV di piccole dimensioni che, all’interno della gamma del brand italiano, sarà posizionata tra la Fiat Panda Cross (da 371 cm di lunghezza) e la Fiat 500X (lunga 425 cm nella declinazione City Look o 427 cm nella variante Off-Road Look).

Infatti, la Fiat B-SUV sarà lunga non meno di quattro metri o, al massimo, 410 centimetri. La carrozzeria sarà, ovviamente, a cinque porte, mentre l’abitacolo sarà configurato per cinque posti. La Fiat B-SUV deriverà dalla nuova utilitaria Fiat Punto, la cui quarta generazione è attesa sul mercato italiano per fine anno, dopo la probabile presentazione ufficiale al Salone di Parigi che si terrà nel mese di ottobre.

La gamma della Fiat B-SUV sarà composta da motorizzazioni a tre e quattro cilindri, sia a benzina che con l’alimentazione diesel. Sarà quasi certamente presentata al prossimo Salone di Francoforte, in programma nel mese di settembre del 2019. La commercializzazione, invece, dovrebbe partire nel 2020, mentre la produzione dovrebbe essere affidata all’impianto serbo di Kragujevac, dove adesso è assemblata la monovolume Fiat 500L.

La Fiat B-SUV andrà a competere direttamente con le economiche SUV di piccole dimensioni come Seat Arona, Renault Captur, Hyundai Kona, Kia Stonic etc. Tuttavia, a differenza della maggior parte delle dirette concorrenti, la gamma comprenderà anche la versione 4×4 a trazione integrale, con lo stesso sistema “Torque On Demand” della Fiat Panda 4×4 e composto principalmente da due differenziali elettronici ELD. In virtù di ciò, la Fiat B-SUV farà concorrenza anche alla nuova generazione della SUV ‘low cost’ Dacia Duster.