in

Alfa Romeo Giulia e Stelvio MY 2021, nuovo CEO Ferrari, fusione FCA-PSA: le migliori news della settimana

Ecco le migliori news della settimana

Alfa Romeo Fiat Ferrari Maserati Jeep FCA news

Bentornati su ClubAlfa.it per un nuovo appuntamento con la nostra immancabile rubrica domenicale dedicata alle migliori news della settimana che si avvia alla conclusione. In questi ultimi sette giorni, da lunedì 7 ad oggi domenica 13 dicembre, abbiamo registrato l’arrivo di tantissime news dedicate al mondo Alfa Romeo e, più in generale, al settore delle quattro ruote italiano. Di seguito troverete un riassunto delle news più importanti.

Per Alfa Romeo, in particolare, si è parlato di Giulia e Stelvio MY 2021, presentate ufficialmente in questi giorni da Alfa Romeo. La nuova gamma dei modelli di segmento D della casa italiana può contare sul nuovo allestimento Veloce Ti che riprende alcuni elementi tecnici ed estetici delle super sportive Quadrifoglio. Da segnalare anche un nuovo premio per la Giulia Quadrifoglio che continua a raccogliere riconoscimenti in tutto il mondo.

Una delle principali notizie della settimana arriva da Ferrari. In questi giorni, infatti, ci sono state le dimissioni a sorpresa del CEO Camilleri. Al momento, la casa di Maranello non ha ancora nominato un sostituito ed i candidati al ruolo sono tantissimi. Tra i nomi in lizza per il ruolo ci sarebbe anche l’attuale CEO di FCA Mike Manley. 

Da segnalare, inoltre, nuovi importanti successi per la Fiat 500 elettrica. La city car a zero emissioni della casa italiana ha ottenuto un numero di ordine superiore alle attese in fase di lancio ed ha conquistato anche un nuovo importante riconoscimento per il suo carattere “green” che rappresenta, indubbiamente, il punto di riferimento del progetto.

Per quanto riguarda la fusione tra FCA e PSA, invece, in vista dell’assemblea degli azionisti di inizio gennaio si avvicina l’ok definitivo all’operazione da parte delle autorità europee. Restano ancora alcuni nodi da sciogliere ma la fusione è oramai ad un passo ed il gruppo Stellantis è pronto a prendere il posto delle due realtà.

Prima di procedere oltre, vi ricordiamo di seguirci anche sui nostri canali social per continuare ad essere sempre aggiornati in tempo reale sulle novità di Alfa Romeo e su tutti i marchi del gruppo FCA. Trovate le news di ClubAlfa.it su Facebook Twitter  e sul nostro canale Telegram.  Potete seguirci anche su Instagram con il nostro account ufficiale che offre ogni giorno immagini nuove a tema Alfa Romeo. E’ possibile seguire le news di ClubAlfa.it anche su Filpboard, sia in versione web che tramite app dedicata.

Ricordiamo che le news di ClubAlfa.it sono disponibili anche tramite Google News, l’applicazione di Google per dispositivi Android, iPhone, iPad e web. Per essere certi di seguire tutti gli aggiornamenti quotidiani pubblicati dal sito, cliccate sul link qui di sopra e, dopo aver effettuato il login con il vostro account Google, cliccate sulla stella del tasto “Segui”.

Alfa Romeo

Questa settimana Alfa Romeo ha annunciato il debutto ufficiale delle nuove Giulia e Stelvio MY 2021. Le nuove versioni delle due segmento D della casa italiana possono contare su alcune novità che vanno ad arricchire la gamma, sia in termini di dotazioni che motorizzazioni. Da segnalare, in particolare, il debutto delle versioni entry level Rosso Edizione e delle top di gamma Veloce Ti. 

In particolare, le nuove versioni Veloce Ti si ispirano alle versioni Quadrifoglio. L’allestimento in questione, infatti, riprende alcuni elementi che caratterizzano le sportive della casa italiana permettendo ad un numero maggiore di clienti di poter contare su queste soluzioni.

Le nuove Alfa Romeo Giulia GTA e GTAm sono tra le principali novità del 2020 della casa italiana. In questi giorni sono arrivate nuove conferme in merito ai mercati di commercializzazioni delle due super sportive. Solo pochi fortunati clienti potranno acquistare una delle nuove varianti super sportive della Giulia.

Nel frattempo, l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio continua a conquistare premi. La berlina di segmento D della casa italiana, infatti, è stata eletta Auto sportiva dell’Anno da Auto Bild Sportscars nella sua categoria. La berlina continua ad essere un riferimento assoluto del suo segmento di mercato.

Per il futuro, intanto, si continua a parlare di una possibile nuova Alfa Romeo Giulietta in arrivo come uno dei primi progetti di Stellantis. Una nuova generazione della segmento C, derivata da una piattaforma PSA, potrebbe essere molto diversa dalle attese degli appassionati e, quindi, potrebbe deludere i fan del modello.  

Con l’obiettivo di sostenere le vendite in Italia, Alfa Romeo propone un coupon per accedere a vantaggi sino a 10.000 euro per chi acquista con finanziamento un modello della casa italiana già a partire da questo mese di dicembre. In questo video pubblicato nei giorni scorsi viene proposta una drag race tra lo Stelvio Quadrifoglio e le rivali tedesche. 

Per quanto riguarda la Formula 1, segnaliamo gli scarsi risultati ottenuti da Alfa Romeo nel GP di Sakhir. La scuderia conferma di aver raggiunto il massimo risultato possibile in relazione delle reali prestazioni della vettura. La stagione 2020 per Alfa Romeo Racing è stata deludente con tante prestazioni da dimenticare. Il team guarda già al futuro. 

Fiat

La prima fase di commercializzazione in Europa della Nuova Fiat 500 Elettrica è un successo. Come confermato dal numero uno del brand, Luca Napolitano, la 500 Elettrica ha già raccolto oltre 13 mila ordini superando le attese dell’azienda. Il risultato fa ben sperare in vista di un futuro denso di successi per il nuovo progetto della casa italiana.

Da notare, inoltre, che la nuova 500 Elettrica si è aggiudicata un nuovo premio. La city car, infatti, ha conquistato il Green Car Award agli Automobiles Award in Francia confermando come il progetto sia già un successo, sia di critica che commerciale.

Il marchio Fiat si sta concentrando, sempre di più, sul mercato europeo e sul mercato sudamericano. Nel frattempo, le vendite in Nord America di Fiat sono ridotte all’osso. Il brand italiano è sempre più vicino all’uscita dal mercato anche se la Nuova 500 Elettrica potrebbe rilanciare la sua presenza.

Intanto, Fiat punta a specializzarsi nel settore delle auto elettrificate. Il marchio può contare oggi sull’ibrido più economico in assoluto grazie al sistema mild hybrid montato sulla Fiat Panda Hybrid, modello che sta riscuotendo un grande successo sul mercato italiano in questi ultimi mesi. Da notare che si espande al resto d’Europa la commercializzazione della nuova Panda 2021 presentata da Fiat, in Italia, alcune settimane fa.

Nel frattempo, il Fiat Ducato, uno dei van più venduti al mondo, fa il suo debutto ufficiale anche sul mercato messicano andando così ad ampliare la gamma del marchio italiano e a confermare il carattere internazionale del progetto, fulcro della gamma di veicoli commerciali di Fiat.

Il pick-up Fiat Strada continua a registrare consensi. Il nuovo modello ha conquistato, in Brasile, un nuovo premio. Per il modello, che sta raccogliendo ottimi risultati di vendita, c’è infatti la conquista del premio Brasil Design Awards 2020. Intanto, la gamma Fiat si prepara a registrare un’espansione con il debutto della nuova Argo SUV. Il modello è stato avvistato in nuove foto spia.  

Da notare anche l’arrivo di nuove informazioni sul restyling del Fiat Toro. Il modello, uno dei progetti di maggior successo del marchio Fiat in questi ultimi anni in Sud America, si prepara a registrare diverse novità con l’atteso aggiornamento di metà carriera in arrivo il prossimo anno.

Ferrari

Nel corso di questa settimana sono arrivate, a sorpresa, le dimissioni di Louis Camilleri dal ruolo di CEO di Ferrari. Per il momento, il posto di amministratore delegato della casa di Maranello sarà occupato dal Presidente John Elkann ma è già iniziata la ricerca di un sostituto. Ecco le motivazioni che hanno spinto Camilleri alle dimissioni. 

Da segnalare anche alcune dichiarazioni di John Elkann su Camilleri. Il presidente di Ferrari ha lodato il lavoro svolto dall’oramai ex CEO della casa di Maranello, in particolare durante tutto il periodo della pandemia che ha visto Ferrari continuare a crescere nonostante le difficoltà del settore.

Un sondaggio premia Montezemolo come sostituto di Camilleri.  In realtà, secondo le ultime indiscrezioni, potrebbe essere l’attuale CEO di FCA Mike Manley a prendere il posto di Camilleri alla guida di Ferrari. Tra i possibili candidati ci sarebbe anche Jean Todt.  Di certo, invece, le ipotesi su Stefano Domenicali come nuove CEO di Maranello sono state smentite. 

In quest’articolo pubblicato nel corso della settimana abbiamo visto come venne sviluppata la Ferrari 288 GTO, uno dei modelli più importanti della casa di Maranello che venne realizzata in appena 277 esemplari, in tre anni di produzione, diventando subito un vero e proprio mito per tanti appassionati. Da notare che sulle strade di Monaco c’è stato un vero e proprio raduno di Ferrari 812 Superfast. 

Per quanto riguarda la Formula 1, invece, Ferrari deve fare i conti con i risultati insoddisfacenti ottenuti nel GP di Sakhir, nuovo appuntamento del campionato mondiale in cui si evidenziano le prestazioni scarse del team di Maranello. Binotto sottolinea l’importanza di guardare al futuro dopo gli ultimi risultati insoddisfacenti ottenuti dalla scuderia. Binoto ha rilasciato anche alcune dichiarazioni parlando di Leclerc e del rapporto con Marchionne. 

Da segnalare anche alcune dichiarazioni di Leclerc in merito alla stagione 2021. Questa settimana sono arrivate anche nuove dichiarazioni di Sainz sul suo futuro in Ferrari. Il pilota punta ad aprire un nuovo ciclo con la scuderia di Maranello. Sainz ha anche parlato del suo rapporto con Leclerc, futuro compagno di squadra.

Segnaliamo alcune dichiarazioni di Flavio Briatore sulle prestazioni della Ferrari. Questa settimana, intanto, sono arrivate importanti conferme in merito ai contatti per un futuro di Ferrari nella Indy Car. Al momento, in ogni caso, la casa di Maranello non avrebbe intenzione di abbandonare la Formula 1.

Maserati

Maserati lancia ufficialmente il Model Year 2021 di Ghibli, Quattroporte e Levante negli USA. Le nuove versioni dei modelli della casa del Tridente si propongono alla clientela americana in una veste rinnovata con l’obiettivo di registrare un incremento delle vendite significativo.

Questa settimana si registra un importante compleanno in casa Maserati. La Maserati Ghibli SS 4.9, infatti, compie 50 anni. La vettura, uno dei simboli di Maserati, entrò in produzione nel corso del 1970 diventando subito un riferimento importante della gamma del Tridente.

In attesa dell’avvio effettivo delle vendite e delle prime consegne, un esemplare di Maserati MC20 è stato avvistato sul tracciato di Fiorano con l’obiettivo di affinare, ulteriormente, il suo comparto tecnico e garantire prestazioni al massimo per tutti i futuri clienti.

La strategia di espansione di Maserati sul mercato internazionale prevede un incremento delle vendite in Asia. La casa del Tridente, quindi, ha annunciato il debutto in un nuovo mercato asiatico per potenziare ulteriormente la sua presenza nel continente.

Jeep

Tra le novità della settimana in casa Jeep si segnala il debutto della nuova Jeep Renegade 80th Anniversary, un’edizione speciale del crossover compatto che celebra gli 80 anni del marchio americano e che va ad arricchire la gamma di serie speciali 80th Anniversary già presentate da Jeep in queste settimane.

Nel frattempo, Jeep accelerare lo sviluppo della nuova Jeep Compass 2022. Il restyling del SUV compatto prodotto nello stabilimento di Melfi dovrebbe fare il suo debutto ufficiale sul mercato europeo nel corso della seconda metà del prossimo anno. Da notare, inoltre, che si espande la gamma Compass in Sud America. 

Jeep Wrangler 4xe produzione Toledo

Tra i progetti futuri di casa Jeep c’è anche quello della nuova Jeep Grand Cherokee. In questi giorni, la nuova generazione dell’ammiraglia di Jeep è stata avvistata in nuove foto spia confermando come il debutto sia sempre più vicino. Nel frattempo, in questi giorni è iniziata la produzione della Wrangler 4xe nello stabilimento di Toledo. 

FCA

La fusione tra FCA e PSA procede a ritmo sostenuto. In attesa dell’appuntamento di inizio gennaio, in cui dovrebbe arrivare la conferma del completamento dell’operazione con la nascita di Stellantis, emergono alcune complicazioni per l’operazione in Brasile. 

Da notare, in ogni caso, che l’Antitrust UE sarebbe ad un passo da sì definitivo alla fusione. Con l’ok dell’autorità europea, la nascita di Stellantis entro i tempi previsti nei mesi scorsi dovrebbe essere possibile e, quindi, il nuovo gruppo potrebbe diventare realtà ad inizio 2021.

Questa settimana è arrivata la conferma ufficiale in merito all’aumento di produzione nello stabilimento FCA di Melfi. Secondo le ultime informazioni, infatti, da febbraio aumenterà la produzione settimanale della Renegade 4xe e della Compass con motore termico e 4xe, modelli realizzati con gli investimenti del Piano Italia.

Secondo alcuni sindacati, inoltre, l’aumento di produzione di Melfi è un’ottima notizia anche per Termoli. Lo stabilimento molisano, infatti, potrà beneficiare dell’aumento della produzione nel sito di Melfi che comporterà un incremento della fornitura di motori, quasi tutti prodotti proprio a Termoli.

Nel frattempo, cresce l’incertezza per il futuro di Cassino. Lo stabilimento laziale, con la fine della produzione dell’Alfa Romeo Giulietta e in attesa del debutto del Maserati Grecale, modello che non andrà a colmare la capacità produttiva del sito, entra in una fase molto delicata del suo futuro.

FCA continua a rafforzare la sua posizione sul mercato brasiliano. Come confermano gli ultimi dati di vendita, la quota di mercato dell’azienda in Brasile ha raggiunto vette davvero significative che confermano il successo della strategia di espansione adottata in questi ultimi anni.

Da segnalare che FCA deve fare i conti con una class action in Canada legata ad un problema con una valvola difettosa che ha coinvolto un gran numero di clienti dell’azienda nel corso degli ultimi anni. Nel frattempo, FCA continua a dover fare i conti con nuovi casi di COVID nei suoi stabilimenti americani.

Da notare, inoltre, che in vista dell’apertura del nuovo stabilimento di Detroit il gruppo FCA ha avviato una serie di nuove assunzioni nell’area metropolitana di Detroit. Non tutti i nuovi assunti però lavoreranno nel nuovo stabilimento dell’azienda. 

In questi giorni, inoltre, FCA ha presentato il suo nuovo servizio di noleggio in Brasile. Segnaliamo che in questi giorni la Lancia Ypsilon ha compiuto 35 anni. Per l’occasione, oltre al lancio di una nuova iniziativa social, Lancia ha celebrato le 3 milioni di unità vendute del modello nel corso di tutta la sua lunghissima carriera, iniziata negli anni 80 ed ancora lontana dalla conclusione.

Con questa news termina la nostra rubrica domenicale relativa alle migliori news della settimana. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 20 dicembre. Vi ricordiamo di continuare a seguirci in questi giorni, sia dal sito che dai nostri canali social (trovate tutti i link utili ad inizio articolo), per tutti gli aggiornamenti sul mondo delle quattro ruote italiano

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento