in

Nuova Jeep Wrangler: tutte le informazioni ufficiali

La versione europea sarà commercializzata nel secondo semestre del 2018.

Jeep Wrangler

Al Salone di Los Angeles in corso, FCA ha presentato la nuova generazione della fuoristrada Jeep Wrangler, il cui debutto sul mercato italiano è previsto nel secondo semestre del 2018 per l’adeguamento alle specifiche tecniche dell’area EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa).

Jeep Wrangler 2018 29 novembre

Esteticamente, la nuova Jeep Wrangler è riconoscibile per la calandra rinnovata, i fari anteriori arrotondati, i fari posteriori quadrati, l’aerodinamica migliorata e il parabrezza ‘Fold Down’. Inoltre, è stato aggiornato anche l’abitacolo, dato che gli interni assicurano maggiore versatilità, più comfort e maggiore qualità costruttiva, grazie soprattutto all’utilizzo di materiali di alta fattura.

Per la nuova Jeep Wrangler saranno disponibili tre modelli del sistema multimediale UConnect, con il display ‘touch screen’ a colori ad alta definizione da 5 pollici, 7 pollici e 8,4 pollici, nonché dotato di navigatore satellitare integrato e funzioni Apple Car Play o Android Auto per il telefono vivavoce. La dotazione di serie, inoltre, comprenderà 75 dispositivi per la sicurezza attiva e passiva.

Jeep Wrangler 2018 colorazioni

Per quanto riguarda le motorizzazioni, la nuova Jeep Wrangler sarà disponibile con il confermato motore a benzina 3.6 V6 Pentastar aspirato da 285 CV di potenza e dotato del dispositivo ESS (acronimo di Engine Stop Start), affiancato dal propulsore di pari alimentazione 2.0 Turbo Benzina a quattro cilindri in linea da 270 CV di potenza e dall’unità a gasolio 3.0 V6 EcoDiesel da 260 CV di potenza che debutterà nel 2019. Tutte le motorizzazioni saranno abbinate al cambio meccanico a sei marce, oppure al cambio automatico AT8 ad otto rapporti.

La meccanica della nuova Jeep Wrangler prevede i differenziali Tru-Lock a bloccaggio elettrico, il differenziale Trac-Lok a slittamento limitato, la barra stabilizzatrice anteriore a scollegamento elettronico, gli assali anteriore e posteriore Dana, più tre tipologie di trazione integrale: Selec-Trac, Command-Trac e Rock-Trac. La massa sarà inferiore rispetto all’attuale generazione, grazie all’alluminio ad alta resistenza per porte, cofano motore, parafanghi e telaio del parabrezza, utilizzato assieme al magnesio per il portellone posteriore.

La nuova Jeep Wrangler sarà nuovamente proposta in due varianti, una a passo corto con la carrozzeria a due porte, l’altra a passo lungo con la carrozzeria a quattro porte e la denominazione Unlimited. Quest’ultima sarà disponibile anche nell’allestimento Sahara, oltre alle declinazioni Sport e Rubicon. Tra gli optional sarà disponibile la capote ‘soft top premium’ denominata Sunrider con il sistema di apertura e chiudura Sky One Touch, nonché l’opzione col doppio hard top.