in

Promozione Citroën C5 Aircross Hybrid a noleggio

Fino a domani, 3 novembre, offerta per la C5: affitto di 3 anni

C’è ancora tempo, ma bisogna fare in fretta per approfittare della promozione Citroën C5 Aircross Hybrid a noleggio. Fino a domani, 3 novembre, offerta per la C5: affitto di 3 anni. Da parte della società captive (ossia del Gruppo PSA) Free2Move Lease. Valida per i contratti stipulati fino al 3 novembre 2020 e immatricolati entro il 30 novembre 2020.

Promozione Citroën C5 Aircross Hybrid a noleggio: quali elementi

Offerta di noleggio a lungo termine della durata di 36 mesi e 30.000 km, con un primo canone pari a 4.918 € IVA inclusa e 35 canoni mensili da 329 € IVA inclusa. Ottimo che il sito della Casa indichi i prezzi ivati, senza la necessità per il cliente di fare calcoli da solo. Massima trasparenza, quindi. Offerta accessibile anche con permuta.

L’offerta di noleggio è stata calcolata tenendo conto del vantaggio economico derivante dall’applicazione degli incentivi ecobonus previsti dalla legge di bilancio 2019 e dal decreto Rilancio

Citroën C5 Aircross Hybrid Plug-In cavo ricarica
Citroën C5 Aircross Hybrid Plug-In cavo ricarica

.

La C5 Ibrida a noleggio cosa e incluso:

L’offerta comprende:

  • manutenzione ordinaria e straordinaria,
  • assistenza stradale H24,
  • vettura sostitutiva in caso di guasto,
  • copertura assicurativa Rca,
  • antifurto con polizza Furto e incendio.

Attenzione alle penali sui danni

È come fosse un finanziamento. Salvo approvazione di PSA Renting Italia, società di diritto italiano. Leggete bene il contratto: l’auto in affitto non è vostra, dovete restituirla nelle condizioni indicate. Se, dopo 3 anni, la vettura non è come previsto, allora pagate una penale: occhio ai danni esterni e interni.

A scanso di spiacevoli equivoci al momento della riconsegna della vettura, questa va trattata con la massima attenzione.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento