in

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio: giro veloce al Virginia International Raceway

La sportiva berlina del Biscione ha girato sotto la soglia dei tre minuti.

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Verde
Alfa Romeo Giulia Veloce sbarca in Nuova Zelanda, con questa mossa FCA spera di prendere una buona fetta di mercato in Oceania

Oltre alla Abarth 124 Spider, la rivista “Car and Driver” ha girato con la Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio sul circuito Virginia International Raceway di Alton, nell’ambito del master test “Lightning Lap 2017“. La vettura è stata affidata a K. C. Colwell, ‘testing director’ della celebre testata automobilistica statunitense, il quale ha definito la vettura ‘prestazionale’ già nell’estetica.

Impegnata sul tracciato da 4,1 miglia (pari a 6,6 km) della suddetta pista e denominato Grand West Course, la Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio ha girato in 2 minuti e 58,6 secondi, risultando più veloce di 6,2 secondi della Lexus LC 500, ma più lenta di 8,5 secondi rispetto alla ‘muscle car’ Chevrolet Camaro ZL1. Inoltre, la berlina sportiva del Biscione ha vinto il confronto a distanza con la BMW M4 che, qualche anno fa, ha girato in 3 minuti e 00,4 secondi.

Colwell ha apprezzato soprattutto la meccanica della Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, equipaggiata con il motore a benzina 2.9 V6 biturbo da 510 CV di potenza, abbinato al cambio automatico AT8 ad otto rapporti. Il collaudatore ha giudicato interessanti anche le prestazioni, dato che la vettura raggiunge la velocità massima di 307 km/h e accelera da 0 a 100 in 3,9 secondi.

Infine, K. C. Colwell è rimasto colpito positivamente dalla precisione dello sterzo e dalla tenuta di strada, anche per merito dei quattro pneumatici Pirelli PZero Corsa Asimmetrico 2 e nonostante il riscontro di un leggero sottosterzo. Meno positivo, invece, il giudizio sul pedale del freno, considerato poco modulabile, ma ciò non influisce sulla potenza dell’impianto frenante che è stato giudicato eccellente.

Ferrari GTC4 Lusso

Ferrari GTC4 Lusso: il video della prova di Chris Harris

Jeep Wrangler

Nuova Jeep Wrangler: foto spia quasi ‘senza veli’