in

Youngtimer: le auto storiche italiane da usare tutti i giorni

Ecco la lista di Alfa Romeo, Ferrari, Fiat, Lancia e Maserati stilata da “Auto Bild”.

Lancia Thema Youngtimer

Il sito tedesco “Auto Bild Klassik“, dedicato alle auto d’epoca, ha selezionato 24 auto storiche – note anche come Youngtimer in Germania – da poter essere utilizzate tranquillamente tutti i giorni. Tra queste figurano sei vetture italiane, tutte prodotte in passato da brand dell’odierno gruppo FCA.

Alfa Romeo è presente in questa lista con ben due ‘Youngtimer’, vale a dire la grande berlina Alfa 166 e la più moderna Spider introdotta a metà degli anni ’90. Inoltre, compaiono la storica ammiraglia Lancia Thema, la particolare Maserati Biturbo Spyder, la poco compresa Ferrari Mondial e la sportiva Fiat Coupé.

Alfa Romeo Alfa 166

La Alfa Romeo Alfa 166, nonostante sia stata definita un’auto d’insuccesso proprio da “Auto Bild“, è considerata il giusto connubio tra eleganza e sportività. Come ‘Youngtimer’ da tutti i giorni è ideale nella versione con il motore diesel 2.4 JTD, ma il futuro nell’olimpo delle auto d’epoca spetterà alle versioni Super con i propulsori V6. La Alfa Romeo Spider è una ‘Youngtimer’ piacevole da guidare, soprattutto se equipaggiata con la mai dimenticata motorizzazione V6 Busso.

La Lancia Thema, invece, è la ‘Youngtimer’ perfetta per tutti i giorni, sempre elegante per la linea senza tempo firmata da Giugiaro e, soprattutto, nella versione con la prestante unità a benzina 2.0 i.e. Turbo 16V. Tuttavia, quest’auto è quasi scomparsa dalla circolazione in Germania, perciò la reperibilità dei pezzi di ricambio è alquanto problematica. Discorso diverso, invece, per l’Italia, dove l’ammiraglia torinese è ancora molto amata.

Ideale per tutti i giorni anche la Maserati Biturbo Spyder, con cui è quasi impossibile passare inosservati. Da scegliere la versione con il motore a benzina 2.8 V6, soprattutto per il sound tipico del Tridente. “Auto Bild Klassik” la consiglia come ‘Youngtimer’ da acquistare, ma sottolinea che la vettura è stata afflitta in passato da problemi di affidabilità.

Non manca la ‘Youngtimer’ per tutti i giorni griffata Ferrari, come la Mondial, considerata una vera auto del Cavallino Rampante, elegante ma non bella e soprattutto comoda per l’abitacolo a quattro posti. Attualmente costa come una Volkswagen Golf 7, ma le quotazioni sono destinate a salire e i costi di manutenzione sono in linea con altri modelli prodotti in passato dalla Casa di Maranello.

Infine, una ‘Youngtimer’ da poter usare comodamente tutti i giorni è la sportiva Fiat Coupé, vera e propria classica del futuro. Lo stile firmato dal designer Chris Bangle (ex BMW) cela perfettamente la meccanica condivisa con la Tipo, di cui mantiene anche la scarsa affidabilità di alcune componenti e la difficoltà nel reperimento di alcuni pezzi di ricambio.

 

Alfa Romeo Giulia

Alfa Romeo Giulia: novità per il mercato britannico

bollo auto

Bollo auto, rischio stangata dal 2018 per chi guida un’auto molto inquinante