in

Maserati Ghibli: le novità del restyling

Oltre all’elegante versione GranLusso, debutta anche la sportiva declinazione GranSport.

Maserati Ghibli

Al Salone di Chengdu, in programma fino a domenica, è stata presentata la Maserati Ghibli restyling in anteprima mondiale. L’anteprima europea, invece, è prevista all’imminente Salone di Francoforte, i cui battenti apriranno il prossimo mese di settembre.

La maggiore novità della rinnovata Maserati Ghibli è la declinazione in due principali versioni: da un lato la GranLusso, con gli interni in seta firmati Ermenegildo Zegna, votata all’eleganza; dall’altro la GranSport, fortemente votata alla sportività. Le due declinazioni hanno sia il frontale che il posteriore specifico, grazie anche al paraurti anteriore ridefinito e al paraurti posteriori modificato anche in ottica del miglioramento dell’efficienza aerodinamica.

Tuttavia, la principale novità estetica della Maserati Ghibli restyling è tutta nei proiettori Full Led Adattivi, dotati di fari abbaglianti a matrice anti-riverbero per garantire maggiore illuminazione ed ulteriore personalità. Inoltre, è aumentata la potenza del motore V6 Twin Turbo a benzina e sono stati introdotti nuovi sistemi attivi di assistenza alla guida.

La nuova Maserati Ghibli, infatti, è dotata del dispositivo IVC di controllo integrato del veicolo, evoluzione del sistema ESP. La dotazione di serie della berlina del Tridente prevede anche il servosterzo elettrico EPS, integrato con il sistema ADAS che prevede i dispositivi Highway Assist, Lane Keeping Assist e Active Blind Spot Assist.

A livello di motorizzazioni, la novità è rappresentata dalla rinnovata Ghibli S, con il propulsore a benzina 3.0 V6 Twin Turbo da 430 CV di potenza e 580 Nm di coppia massima che consente di raggiungere la velocità massima di 286 km/h e accelerare da 0 a 100 in 4,7 secondi. Rispetto alla precedente Maserati Ghibli S eroga 20 CV in più di potenza e 30 Nm in più di coppia massima, mentre lo spunto 0-100 in accelerazione è più rapido di 0,1 secondi.

Maserati Ghibli GranLusso

Confermato l’altro motore a benzina 3.0 V6 Twin Turbo nella versione ‘base’ da 350 CV, allo stesso modo dell’unità a gasolio 3.0 V6 Turbo Diesel nelle declinazioni da 250 CV e 275 CV di potenza. Inoltre, la Ghibli S è disponibile anche con la trazione integrale Q4. Tra gli optional, invece, figura il pacchetto Driver Assistance che comprende i dispositivi Highway Assist, Lane Keeping Assist, Active Blind Spot Assist, Adaptive Cruise Control e Traffic Sign Recognition.

fca

FCA: ipotesi di fusione con Hyundai Motor Company?

Maserati Levante

Maserati Levante debutta anche in India