in

Bollo auto non pagato: ecco quando va in prescrizione

Una nuova sentenza della Corte di Cassazione chiarisce i tempi di prescrizione delle cartelle esattoriali relative al bollo auto

bollo auto

Il bollo auto non pagato presenta delle precise tempistiche di prescrizione. A chiarire, una volta e per tutte, la questione è la corte di Cassazione che, con la sentenza 20425/2017, ha definito dopo quanti anni si prescrive il bollo auto non pagato. Stando a quanto stabilito dalla corte, le Regioni non possono esigere il pagamento del Bollo auto dopo tre anni dalla sua scadenza. 

A conti fatti, se un bollo auto è scaduto da oltre 3 anni, a partire dal 1° gennaio dell’anno successivo all’anno in cui il bollo non pagato è dovuto, la Regione non può richiedere più il pagamento del bollo al proprietario del veicolo. Con questa nuova decisione, la Cassazione ha bocciato il punto di vista delle Regioni secondo cui il Bollo auto prevedeva una prescrizione decennale. 

Secondo le Regioni, se l’avviso di accertamento del tributo viene notificato entro il 31 dicembre del terzo anno successivo all’anno di riferimento del bollo auto non pagato e il contribuente non si attiva per impugnare l’avviso o pagare la somma richiesta, la cartella successiva può essere notificata in 10 anni invece che 5 anni, termine ultimo applicabile in casi del genere. 

Con la sentenza 23397/2016, la Corte di Cassazione aveva precisato che la scadenza del termine perentorio per impugnare un atto di accertamento non produce, in modo automatico, la conversione del termine di prescrizione breve in un termine ordinario decennale definito dall’articolo 2953 del Codice Civile.

Con l’ultima sentenza, la 20425/2017 citata in precedenza, la Corte precisa che questo ordinamento si applica alle cartelle esattoriali relative al bollo auto che, quindi, se notificate prima della fine del terzo anno successivo all’anno di riferimento del bollo, non potranno essere emesse oltre il termine dei cinque anni. 

Lascia un commento

Alfa Romeo Giulietta BTCC

Alfa Romeo: ritorna al BTCC nel 2018 con la Giulietta

Jeep Cherokee restyling

Jeep Cherokee: foto spia del restyling