in

Alfa Romeo: ritorna al BTCC nel 2018 con la Giulietta

La compatta del Biscione sostituirà l’attuale Toyota Avensis del team Handy Motorsport.

Alfa Romeo Giulietta BTCC

L’anno prossimo, Alfa Romeo tornerà nel British Touring Car Championship, il campionato turismo britannico noto anche con la sigla BTCC. Tutto il merito va al team Handy Motorsport, in sinergia con la rete di vendita della Casa del Biscione che conta 62 concessionarie ufficiali. Per il ritorno al BTCC sarà utilizzata la Giulietta, in sostituzione dell’attuale Toyota Avensis.

Il team Handy Motorsport sta già allestendo un esemplare di Alfa Romeo Giulietta, secondo le specifiche del regolamento Next Generation Touring Car che prevede il motore Toca, da affidare al pilota di punta Rob Austin. Tuttavia, il più entusiasta dell’iniziativa è Simon Belcher, team principal di Handy Motorsport, il quale ammette di avere lavorato circa due anni per il ritorno della Casa del Biscione nel campionato British Touring Car Championship.

Infatti, l’ultima apparizione di Alfa Romeo nel BTCC risale al 2007, mentre gli unici due titoli risalgono al 1983 con la coupé Alfetta GTV6 affidata al pilota britannico Andy Rouse e al 1994 con la berlina Alfa 155 TS portata al trionfo dal pilota italiano Gabriele Tarquini.

Alfa Romeo Giulietta BTCC

Simon Belcher ha dichiarato che “il progetto per riportare un Alfa Romeo al BTCC è in piedi da molto tempo ed ha coinvolto tante persone che partecipano al suo sviluppo. Incredibilmente sta andando tutto nel verso giusto e sarà un onore correre con il brand del Biscione”.

Inoltre, il team principal di Handy Motorsport sottolinea che “Alfa Romeo è un brand ricco di storia e passione. Sarà fantastico vedere la Giulietta schierata sulla griglia del British Touring Car Championship, non solo per Handy Motorsport e il costruttore italiano, ma anche per lo stesso BTCC“.

Peter James, portavoce del ‘Dealer Council’ che riunisce i concessionari di Alfa Romeo in Gran Bretagna, ha dichirato che “è fantastico vedere Alfa Romeo tornare al British Touring Car Championship, soprattutto in un momento così emozionante per la Casa del Biscione”.

Fiat Professional con Volkswagen

Fiat Professional: accordo con Volkswagen per i veicoli commerciali?

bollo auto

Bollo auto non pagato: ecco quando va in prescrizione