in

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio: nuova sfida con la BMW M3

Il confronto tra le due berline sportive è firmato da Autocar che ha anche realizzato il video.

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio VS Bmw M3
Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio VS Bmw M3

Nuovo confronto, con annesso video, tra la nuova Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio e la rivale BMW M3, quest’ultima dotata del pacchetto M Competition Package. La sfida tra le due berline sportive è stata organizzata dalla storica testata automobilistica britannica “Autocar“, sulle più belle strade del Galles, ricche di curve e tornanti.

Il confronto tra la Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio e la BMW M3 con il pacchetto M Competition Package è stato realizzato per rispondere ad una domanda specifica: la sportiva berlina italiana è migliore della rivale tedesca, non solo nella guida ma anche nell’acquisto? Si, secondo il tester Matt Prior, mentre il collega Dan Prosser non è d’accordo.

Giulia Quadrifoglio Verde

Stando ai numeri della scheda tecnica di entrambe le vetture, la sportivissima Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio vince la sfida con la rivale, grazie al motore a benzina 2.9 V6 BiTurbo da 510 CV di potenza e 600 Nm di coppia massima. La BMW M3, infatti, è equipaggiata con il propulsore a benzina 3.0i TwinPower Turbo a sei cilindri in linea che, grazie al pacchetto M Competition Package, eroga 450 CV di potenza e 550 Nm di coppia massima.

La Alfa Romeo Giulia vince la sfida anche nelle prestazioni, con la velocità massima di 307 km/h e l’accelerazione da 0 a 100 in 3,9 secondi. La BMW M3, invece, raggiunge la velocità massima di 280 km/h ed accelera da 0 a 100 in 4,0 secondi netti, sempre grazie allo speciale pacchetto M Competition Package.

Nello specifico, il pacchetto M Competition Package della BMW M3, disponibile con il sovrapprezzo di circa 7.500 euro, non solo incrementa la potenza di 19 CV per aumentare la velocità massima di 30 km/h e ridurre l’accelerazione da 0 a 100 di 0,1 secondi, ma prevede anche gli interni in pelle “Carbon” con i sedili anteriori dedicati, i cerchi in lega forgiati 666M con razze a stella da 20 pollici, l’assetto sportivo adattivo, gli elementi lucidi della carrozzeria firmati BMW Individual, la taratura specifica per il dispositivo DSC e il differenziale autobloccante attivo a controllo elettronico, nonché l’impianto di scarico sportivo con terminali cromati di colore nero lucido.

Jeep Compass

Jeep Compass: candidata al premio “Volante d’Oro” tra le SUV compatte

Fiat Ducato 4x4 Expedition 2017

Fiat Ducato 4×4: protagonista al Caravan Salon di Dusseldorf