in

Alfa Romeo, calo del -25% a luglio nel Regno Unito. Flessione anche per Fiat e Maserati

Lo Stelvio debutterà oltremanica a partire da settembre

Alfa Romeo Giulia Veloce

Il processo di crescita di Alfa Romeo, che sta dando ottimi risultati in tutta Europa già da diversi mesi, non sembra, per il momento, funzionare nel Regno Unito. A luglio, infatti, il brand italiano ha distribuito appena 324 unità sul mercato britannico registrando una flessione, rispetto allo stesso mese dello scorso anno, pari al -25,2%. Considerando i dati dei primi sette mesi del 2017, inoltre, registriamo come le vendite di Alfa Romeo risultano pari a 3,025 unità con un calo percentuale del -3.6% rispetto allo stesso periodo dell’anno passato. La quota di mercato di Alfa Romeo è pari allo 0.19%.

Per analizzare al meglio i dati di vendita nel Regno Unito di Alfa Romeo è importante ricordare che la distribuzione dell’Alfa Romeo Giulia, a causa della guida a destra, è ancora limitata rispetto al resto d’Europa anche se sono passati quasi quattro mesi dal completamento della gamma con l’avvio delle vendite della Giulia Veloce. E’ probabile, in ogni caso, che le consegne della berlina procedimento in modo fin troppo lento. 

Da notare, inoltre, che Alfa Romeo ha presentato la versione per il Regno Unito dell’Alfa Romeo Stelvio soltanto poche settimane fa e che le prime consegne del SUV oltremanica avverranno soltanto a partire dal prossimo mese di settembre. Per una crescita sostanziale di Alfa Romeo nel Regno Unito, che ricordiamo è il secondo mercato europeo per volumi di vendita, sarà, quindi, necessario attendere l’ultimo trimestre del 2017.

Forte calo anche per Fiat e Maserati, molto bene Abarth

A luglio si registra un sostanziale calo delle vendite anche per i brand Fiat e Maserati. Nel dettaglio, Fiat ha distribuito 1,935 unità nel corso del settimo mese del 2017 registrando una flessione del -45% rispetto al luglio dello scorso anno. Sui dati di Fiat potrebbe aver pesato, anche se non abbiamo conferme a riguardo, lo stop della produzione della 500L a causa dello sciopero in Serbia. Da inizio 2017 Fiat ha distribuito 30,630 con un calo del -17%.

Maserati, invece, vende 106 unità a luglio con un calo del -19%. Nel parziale 2017, invece, il brand registra una crescita del 27% con più di mille unità distribuite. Da notare, inoltre, gli ottimi risultati di Abarth a luglio con 275 unità vendute e +53%. Da inizio anno, Abarth ha distribuito circa 2500 unità con una crescita del +17,5% nel Regno Unito. 

Mike-Manley fca

FCA: il successore di Marchionne potrebbe arrivare da Jeep

Jeep Wrangler

Jeep Wrangler: altre foto spia della nuova generazione