in ,

Jeep Compass: allo studio la variante a sette posti?

In arrivo già l’anno prossimo, inizialmente per Cina ed India.

La gamma della nuova Jeep Compass non sarà limitata alla versione standard a cinque posti, ma potrebbe essere presto ampliata all’inedita variante a sette posti. Lo riporta il portale spagnolo “Pueblo Y Sociedad Noticias“, riprendendo la notizia dal sito indiano “Autocar India”.

La “Grand Compass” contro la Volkswagen Tiguan Allspace

La variante a sette posti della Jeep Compass dovrebbe debuttare già l’anno prossimo, ma i primi esemplari saranno destinati inizialmente ai mercati ad alto volume di Cina e India. Tuttavia, non è escluso che la vettura possa debuttare anche in Europa e Stati Uniti, dove andrebbe a competere direttamente con la nuova Volkswagen Tiguan Allspace. Per quanto riguarda la denominazione, l’ipotesi più probabile è la commercializzazione come Grand Compass.

L’aspetto principale della inedita Jeep Compass a sette posti sarà il passo allungato, a tutto vantaggio dell’abitacolo per l’installazione della terza fila di sedili e anche del bagagliaio. Il design, invece, non dovrebbe essere stravolto, per sottolineare la continuità stilistica con la variante a cinque posti.

Contenuti pressoché identici alla versione a cinque posti

La gamma della Jeep Compass a sette posti ricalcherà quasi sicuramente quella della versione standard, con i classici allestimenti Sport, Longitude e Limited. Difficilmente sarà proposta nella declinazione TrailHawk con le caratteristiche da fuoristrada, mentre gli allestimenti Opening Edition per la versione di lancio e Business per l’omonima clientela sono più probabili.

Saranno confermati quasi certamente anche le motorizzazioni attualmente disponibili con la Jeep Compass a cinque posti, a partire dal propulsore a benzina 1.4 MultiAir nelle versioni da 140 CV con il cambio manuale a sei marce e 170 CV con il cambio automatico a nove rapporti abbinato alla trazione integrale 4WD Active Drive.

Ovviamente saranno più gettonate le unità diesel, come il motore 1.6 MultiJet da 120 CV con il cambio meccanico a sei marce ed il propulsore 2.0 MultiJet abbinato alla trazione integrale 4WD Active Drive sia per la versione da 140 CV (con il cambio manuale a sei marce o il cambio automatico a nove rapporti) che per la declinazione da 170 CV (solo con il cambio automatico a nove rapporti).

Alfa Romeo Giulia Veloce

Alfa Romeo Giulia Veloce: in offerta da 210 Euro al mese con 4 anni di manutenzione ordinaria inclusi

Alfa Romeo: vendite record in Germania a luglio, bene anche in Francia e Spagna