in

Alfa Romeo Giulia e Stelvio, più di 60 mila unità prodotte a Cassino nel primo semestre del 2017

A confermare i numeri di produzione è il report semestrale di Fim Cisl

Il tradizionale report di Fim Cisl relativo al primo semestre del 2017 mette in evidenza una crescita sostanziale della produzione negli stabilimenti italiani di FCA con un conseguente calo dei sistemi di ammortizzazione.

A destare particolare interesse è la sezione dedicata allo stabilimento di Cassino dove in questi mesi si è registrato l’avvio a pieno regime della produzione dell’Alfa Romeo Stelvio che si è affiancato alla berlina Alfa Romeo Giulia, in produzione già dal 2016.

Secondo quanto riportano i dati della Fim Cisl, nel primo semestre dell’anno in corso sono state prodotte ben 63.409 unità tra Giulia e Stelvio. Si tratta di un notevole passo in avanti rispetto al primo semestre dello scorso anno quando si produssero poco più di 4 mila unità di Alfa Romeo Giulia.

E’ bene sottolineare che il dato delle oltre 63 mila unità prodotte non è direttamente collegato agli esemplari venduti da Alfa Romeo in questo primo semestre ma rappresenta un importante parametro per valutare, in modo preciso, la crescita delle richieste per i due modelli di nuova generazione di casa Alfa Romeo soprattutto considerando l’imminente debutto dello Stelvio in mercati importanti come il Regno Unito e, soprattutto, il Nord America. 

L’avvio della produzione a pieno regime della Giulia e dello Stelvio ha determinato il rientro in produzione di oltre mille lavoratori a cui si sono affiancati 330 dipendenti provenienti, temporaneamente, da Pomigliano d’Arco e 730 nuovi assunti in somministrazione (i contratti di somministrazione sono, inoltre, stati prorogati dal 30 giugno al 31 ottobre con l’obiettivo di stabilizzali entro fine anno).

Al momento, a Cassino si producono circa 300 unità per turno con una produzione suddivisa su due turni di lavoro. Stando a quanto riferisce il report sindacale, l’obiettivo è incrementare ulteriormente, probabilmente in parallelo al lancio internazionale dello Stelvio, la produzione giornaliera entro la fine del 2017.

Fonte

FCA: il successo internazionale del Maserati Levante trascina la produzione a Mirafiori, in crescita anche la MiTo

Alfa Romeo: primo semestre in forte crescita in Francia, Germania, Spagna e USA