in

Alfa Romeo Giulia: in offerta a partire da 210 Euro al mese anche a luglio

Alfa Romeo rinnova le promozioni dedicate alla Giulia

Alfa Romeo Giulia Veloce

In attesa di scoprire i risultati di vendita relativi al mese di giugno, riportiamo che Alfa Romeo ha deciso di rinnovare le sue offerte riservati ai clienti interessati all’acquisto della nuova Alfa Romeo Giulia che, sino al prossimo 31 di luglio, sarà acquistabile, in promozione, a partire da 180 Euro al mese. 

Il modello oggetto della promozione è una nuova Alfa Romeo Giulia in allestimento Super con motore 2.2 turbodiesel da 180 CV abbinato alla trazione integrale Q4 ed al cambio automatico ad otto rapporti. Questa versione della berlina può essere acquistata al prezzo promozionale di 40.600 Euro (IPT e contributo PFU esclusi) a fronte di permuta di una vettura con valore superiore a 10.000 Euro.

Con l’adesione al finanziamento “Liberamente Alfa”, questa variante dell’Alfa Romeo Giulia potrà essere acquistata con un anticipo di 16.500 Euro e 48 rate mensili da 210 Euro. La rata finale della berlina, da pagare solo se intende tenere la vettura, è pari a 19.421,70 Euro. Nelle rate mensili sono compresi 5 anni di manutenzione ordinaria.

In alternativa, chi è interessato alla Giulia Veloce, l’allestimento più sportivo dopo la versione Quadrifoglio della berlina, può puntare su di una seconda promozione. Oggetto dell’offerta è un’Alfa Romeo Giulia con allestimento Veloce, motore 2.2 turbodiesel da 180 CV, trazione integrale Q4 e cambio automatico ad 8 rapporti che può essere acquistata al prezzo promozionale di 44.800 Euro (IPT e contributo PFU esclusi) a fronte di permuta di una vettura con valore superiore a 10.000 Euro.

Con l’adesione al finanziamento “Liberamente Alfa”, la Giulia Veloce con questa configurazione è disponibile con anticipo di 17,920 Euro (1.420 Euro in più rispetto alla Giulia Super) e con 48 rate mensili del valore di 210 Euro. La rata finale è di 21.564,50 Euro.  Con questa promozione, la Giulia Veloce ha un costo iniziale leggermente superiore rispetto alla Giulia Super ma la rata mensile resta la stessa.

Alfa Romeo: a Cassino poche adesioni allo sciopero, tante incertezze sul futuro di alcuni stabilimenti italiani di FCA

Fiat Punto: un render prova ad anticipare la nuova generazione