in

Alfa Romeo Giulietta 22 auto richiamate, ecco cosa fare

Richiamo ufficiale per AlfaRomeo Giulietta per presunti problemi alla centralina ABS

Richiamo problemi ABS Giulietta

La Alfa Romeo Giulietta, cavallo di battaglia targato Alfa Romeo, ha visto un risultato molto positivo nelle vendite, risulta infatti ancora una delle auto più vendute nel nostro paese nel suo segmento, con i vari modelli che sono stati molto apprezzati anche all’estero. Proprio per questo, la nuova Giulietta non sarà presentata e messa in commercio molto presto: si parla addirittura del 2019 come anno di uscita della nuova Alfa Romeo Giulietta. Il 14 giugno è stata data notizia di un problema che riguarda fortunatamente solo 22 veicoli, ed è partita la campagna di richiamo, in pochi giorni saranno prontamente chiamati i proprietari dei veicoli per la messa a punto.

Il motivo del richiamo della Alfa Romeo Giulietta è un problema all’ABS, informazioni ancora sommarie

È stato il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti a rendere noto questo richiamo, che riguarda delle auto prodotte tra aprile 2016 e maggio 2016. Il problema legato a questa campagna di richiamo è un malfunzionamento dell’ABS, il sistema che nelle auto impedisce il bloccaggio delle ruote durante una frenata: al momento non ci sono molte informazioni a riguardo, ma Alfa Romeo informerà i proprietari delle auto coinvolte sul giorno esatto in cui dovranno portare al controllo la propria vettura e li terrà aggiornati in maniera costante per la soluzione del problema il prima possibile.

Intervallo telai da: ZAR94000007434699
Intervallo telai a: ZAR94000007437917

Richiamo Alfa Romeo Giulietta 2017 problemi ABS
Richiamo Alfa Romeo Giulietta 2017 problemi ABS

Il problema riguarderebbe la mancata conformità della centralina ABS che porta problemi all’auto, sopratutto le difficoltà per l’automobilista possono essere legate all’elettronica, che potrebbe portare ad un malfunzionamento dell’impianto frenante, le cause del problema sarebbero comunque da imputare al fornitore del prodotto primario che viene poi installato sulle vetture e non al gruppo Fca.

Il richiamo di soli 22 veicoli non causerà nessun tipo di problema al marchio milanese, si parla di poche auto coinvolte sulle centinaia di migliaia prodotte e vendute dall’esordio della Giulietta.

Non vi resta che verificare il vostro telaio e se coinvolti recarvi da un concessionario/officina della rete ufficiale AlfaRomeo.

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio

Alfa Romeo Giulia: negli USA vendite ancora inferiori alle rivali, primi sconti in arrivo

Fiat 500 premio esselunga

Fiat 500: il modello Fiat ed Esselunga entreranno nel Guinness dei primati