in ,

Jeep Wrangler Pick Up: il debutto a fine 2018?

Continuano i test in strada del nuovo Jeep Wrangler Pick Up che debutterà entro fine del 2018

Jeep Wrangler Pick Up
Jeep Wrangler Pick Up

Il debutto della nuova Jeep Wrangler Pick Up potrebbe avvenire entro la fine del prossimo anno. Il nuovo Pick Up di Jeep arriverà dunque a circa 25 anni dalla fine della produzione dell’ultimo pick up nella gamma di Jeep.

 

Questo modello è particolarmente atteso negli Stati Uniti ma arriverà anche in Europa. Il veicolo in questione continua i test in strada sotto forma di muletto camuffato come dimostrano le numerose foto spia apparse in rete negli ultimi tempi. Il modello in questione è destinato dunque a incrementare le vendite di Jeep che nei prossimi anni spera di raggiungere i 2 milioni di unità in totale.

 

Jeep Wrangler Pick Up: debutto a fine 2018, sul mercato nel 2019

 

Il debutto sul mercato della nuova Jeep Wrangler Pick Up dovrebbe avvenire nel corso del 2019. Non è al momento chiaro come questo modello sarà chiamato. In ogni caso il veicolo avrà molto in comune con la futura generazione di Jeep Wrangler che sarà presentata entro fine 2017. In particolare ci riferiamo alla base e al design.

 

Per quanto riguarda a base i due veicoli condivideranno la medesima piattaforma. Per quanto riguarda lo stile, secondo quanto ci è dato sapere, il modello in questione sarà realizzato seguendo i dettami stilistici della futura generazione di Wrangler soprattutto per quanto riguarda la parte anteriore.

 

Jeep Wrangler Pick Up
Jeep Wrangler Pick Up: Questa nuova versione è attesa sul mercato per l’inizio del 2019, con la produzione al via nella seconda parte del 2018

Ecco le novità sui motori di Jeep Wrangler Pick UP

Jeep Wrangler Pick Up dunque presto diventerà realtà. Per quanto riguarda i motori, il noto V6 3.6 Pentastar con cambio automatico ad 8 rapporti dovrebbe essere il propulsore principe della gamma. A quanto pare però potrebbe anche esserci un propulsore 2.0 litri benzina capace di erogare una potenza massima di circa 300 cavalli. Non si esclude infine la presenza di un motore ibrido che dai soliti bene informati viene dato come molto probabile.

Nei prossimi mesi si attendono novità importanti

Mike Manley capo di Jeep non fa mistero di puntare forte su questo veicolo che potrebbe attrarre verso Jeep nuovi clienti per il momento rimasti lontani dalla casa automobilistica americana che fa parte di Fiat Chrysler Automobiles. Vedremo dunque quali novità arriveranno nei prossimi mesi su questo veicolo destinato a far parlare di se’ a lungo nel mondo dei motori appassionati e addetti ai lavori. Non resta dunque che aspettare e vedere quello che accadrà in casa del principale brand automobilistico americano del gruppo Fiat Chrysler Automobiles.

Maserati Levante ibrido: lo sviluppo continua, debutto nel 2018

Alfa Romeo

Alfa Romeo: importante appuntamento il prossimo week end