in

Jeep Grand Wagoneer: prime immagini rivelate dal brevetto

Il futuro top di gamma del brand americano di FCA, Jeep Grand Wagoneer sarebbe stato rivelato in alcune immagini del brevetto

Il sito Autoguide.com ha pubblicato sul web alcune immagini tratte dal brevetto di Jeep Grand Wagoneer depositato nell’ufficio brevetti negli Stati Uniti. Si dovrebbe trattare del futuro Suv della casa automobilistica americana di cui si parla già da molti mesi. Questo modello dovrebbe arrivare nel 2019 e rappresentare il nuoto top di gamma della casa americana.

Questo sarà l’unico modello a 3 file di posti previsto nella gamma attuale di Jeep. Il veicolo sarà prodotto negli Stati Uniti e il suo prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 100 mila euro. Il veicolo dunque servirà a far esordire Jeep nel segmento dei Suv di lusso dove attualmente imperversano modelli come Cadillac Escalade e Range Rover. Questo senza ovviamente dimenticare i modelli delle concorrenti tedesche.

 

Jeep Grand Wagoneer apparse le prime immagini tratte dal brevetto

 

Le presunte immagini di Jeep Grand Wagoneer, mostrano un SUV che sembra essere ispirato al design attuale Grand Cherokee, anche se allungato. Jeep, un marchio che è sinonimo di SUV, è ancora lontano dal fornire un prodotto per il popolare spazio di mercato dei Suv a sette posti. Tuttavia, ci sono state molte segnalazioni e voci che riguardano un revival del classico Wagoneer degli anni Sessanta, Settanta e Ottanta.

Le immagini di cui vi parliamo mostrano un design molto simile a quello attuale Grand Cherokee, solo lo sbalzo posteriore è più lungo, con una finestra  posteriore più grande, e un parabrezza che sembra avvolgere una superficie di carico più grande. Proprio in questa zona è prevista la presenza di una terza fila di sedili.

 

Jeep Grand Wagoneer
Jeep Grand Wagoneer: le immagini dal brevetto

 

Nella parte anteriore le immagini del brevetto mostrano alcuni fari unici che sono più grandi di quelli presenti su Jeep Grand Cherokee e la barra del paraurti nei dettagli sembra molto simile a quella del famoso veicolo di Jeep anche se con riflessi più grandi. Lo stesso vale per i gruppi ottici i fendinebbia e gli indicatori.

Anche nella parte posteriore il veicolo sembra abbastanza simile al Grand Cherokee, eccetto per il parabrezza che ha una forma particolare e si estende oltre il montante D, mentre il bar del paraurti inferiore ha dei contorni su misura. Nel complesso, le immagini dei brevetti sembrano corrispondere al veicolo visto in anteprima in un’immagine precedente che è trapelata sul web nel mese di ottobre dello scorso anno.

Fiat Chrysler Automobiles ha sostanzialmente confermato i piani per un SUV più grande del Grand Cherokee. Come ha suggerito il manager del marchio Jeep, il CEO Mike Manley,  che potrebbe essere un Wagoneer e Grand Wagoneer. La produzione si terrà presso lo stabilimento di Warren Truck di Fiat Chrysler Automobiles a Detroit a partire dal 2018, con l’ingresso sul mercato  che dovrebbe avere luogo nel 2019.

Alfa Romeo Giulia

Alfa Romeo Giulia e Stelvio nella flotta FCA per il G7

Fiat Punto

Fiat Punto, la produzione dovrebbe terminare entro fine 2017