in

Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio: 350 CV di potenza per la nuova generazione?

Un passo essenziale del progetto di crescita di Alfa Romeo verso il completamento della gamma è rappresentato dall’arrivo sul mercato della nuova generazione dell’Alfa Romeo Giulietta. Entro il 2020, infatti, l’attuale modello verrà sostituito da un nuovo crossover di segmento C e da una più tradizionale hatchback andando così a completare l’offerta di casa Alfa Romeo. I nuovi modelli di segmento C avranno la trazione posteriore (la base sarà una versione accorciata della piattaforma Giorgio) e verranno realizzati anche in versione sportiva Quadrifoglio.

Alla base del progetto della nuova Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio potrebbe esserci un motore in grado di garantire una potenza massima di ben 350 CV. Si tratta del nuovo quattro cilindri turbo benzina da 2.0 litri che già troviamo, nella variante da 280 CV, sulla Giulia e sul nuovo SUV Stelvio. Questo motore ha, infatti, le potenzialità per registrare un ulteriore upgrade della potenza erogata e potrebbe essere spinto dai tecnici Alfa Romeo sino alla soglia dei 350 CV.

Tra rumors, indiscrezioni ed ipotesi sul progetto, l’unica certezza sulla nuova generazione dell’Alfa Romeo Giulietta ed, in particolare, sulla nuova versione Quadrifoglio ad alte prestazioni è rappresentata dal fatto che la produzione non inizierà prima del 2019. Al momento, come confermato già da diverse indiscrezioni delle ultime settimane, lo scenario più realistico vede un debutto della nuova Giulietta in versione hatchback fissato per il 2020, anno di completamento dell’attuale piano industriale di Alfa Romeo.

Un render che prova ad anticipare il design della futura Giulietta

La casa italiana, infatti, dovrebbe dare precedenza ai SUV. I prossimi progetti a debuttare sul mercato, infatti, saranno il nuovo E-SUV che verrà realizzato a Mirafiori ed il crossover di segmento C che potrebbe diventare realtà già il prossimo anno. Nel frattempo, la nuova Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio continuerà ad essere al centro delle attenzioni e dei desideri di tantissimi Alfisti.

A differenza dell’inarrivabile, per molti, Giulia Quadrifoglio che con il suo 2,9 V6 biturbo da 510 CV rappresenta ha stupito il mondo delle quattro ruote, la nuova Giulietta Quadrifoglio potrebbe essere alla portata di tanti appassionati alla ricerca di una vettura in grado di trasmettere quelle sensazioni di sportività e dinamicità tipiche dell’essenza del brand Alfa Romeo.

Se i SUV ed i crossover avranno il compito di garantire importanti volumi di vendita nel settore premium (gli acquirenti di questi segmenti sono sempre più interessati a questa tipologia di vetture), un progetto come la Giulietta Quadrifoglio di nuova generazione con un bel motore da 350 CV (o anche qualcosa in più), trazione posteriore ed un marcato carattere sportivo può davvero avere le carte in regola per continuare ad alimentare il mito e la storia del marchio Alfa Romeo.

Continuate a seguirci anche nei prossimi mesi per restare sempre aggiornati su tutte le novità legate al futuro di casa Alfa Romeo. Dopo la Giulia e lo Stelvio sono ancora 6 i modelli di nuova generazioni attesi al debutto entro il 2020. Il tempo è poco e le novità in arrivo nei prossimi mesi saranno davvero tantissime. Staremo a vedere quanto ci vorrà per il debutto del terzo modello.

Fonte

Center of Automotive Management

Innovazione Automotive: FCA guadagna 7 posizioni

Campionato alfa romeo Simracing sponsor ClubAlfa

Alfa Romeo Word Series, domani parte il campionato con la 4C