in

Alfa Romeo: 3 Suv per contrastare lo strapotere di Audi, Bmw e Mercedes

Nei prossimi anni diventeranno 3 i Suv del Biscione, l’obiettivo è dare serio filo da torcere ad Audi, Bmw e Mercedes

Alfa Romeo C-Suv
Alfa Romeo C-Suv

Alfa Romeo nei prossimi anni punta a dare serio filo da torcere ad Audi, Bmw e Mercedes nel segmento premium del mercato auto. Per fare ciò cercherà di puntare forte sui suv. Nei prossimi anni la gamma del Biscione infatti potrà contare su 3 diversi modelli.

 

Il primo lo conosciamo già, si tratta di Alfa Romeo Stelvio che tanto bene sta facendo sul mercato. Sono già oltre 10 mila le ordinazioni in Europa per questo modello. In Italia il Suv rappresenta il più venduto nel suo segmento di riferimento con l’11,8 per cento di mercato. A breve il veicolo arriverà anche negli Stati Uniti, dove da pochi giorni sono stati resi noti i prezzi. 

 

Successivamente dovrebbe toccare ad altri due Suv. Questi potrebbero essere tra i primi ad arrivare ad arricchire la gamma del Biscione. Il primo potrebbe essere un Suv compatto di segmento C, capace di fare ottenere un grande successo commerciale al Biscione in Europa e non solo.

Alfa Romeo grande Suv
Alfa Romeo grande Suv: sarà lui il prossimo modello del Biscione ad arrivare sul mercato. Il veicolo sarà prodotto a Mirafiori nella prima parte del 2018

Questo visto soprattutto che si tratta di una tipologia di veicolo che ormai va forte un po’ in tutto il mondo. Il modello infatti potrebbe avere buon mercato anche in paesi strategici come Stati Uniti e Cina dove il brand milanese di Fiat Chrysler punta a fare bene per poter raggiungere le 400 mila immatricolazioni annue entro il 2020.

 

Successivamente dovrebbe toccare ad un Suv a 7 posti. Questo arriverebbe proprio per fare bene in Cina e Stati Uniti. In quei paesi infatti veicoli di questo tipo vanno per la maggiore e dunque il modello potrebbe consentire al brand del Biscione di incrementare notevolmente le sue immatricolazioni. Entrambi questi veicoli dovrebbero nascere su una versione modificata della piattaforma modulare Giorgio che nel primo caso sarà accorciata nel secondo allungata.

 

Per quanto riguarda gli stabilimenti in cui i veicoli verranno prodotti la situazione non è ancora chiara. Il Crossover compatto potrebbe essere realizzato in un primo momento a Cassino salvo poi spostare la produzione a Pomigliano. Questo quando la produzione di Fiat Panda verrà spostata in Polonia. Il grande Suv da 7 posti invece potrebbe essere prodotto forse a Mirafiori insieme a Maserati Levante. 

Lascia un commento

Loading…

Fiat Argo

Fiat Argo: non sarà erede di Punto nel vecchio continente

Fiat Argo Abarth immaginata in un primo render