in

Fiat Argo: ecco perchè è stato scelto questo nome

Ecco il procedimento che c’è dietro alla scelta del nome Fiat Argo da parte del gruppo italo americano FCA

Fiat Argo
Fiat Argo

Fiat Argo è la nuova berlina compatta che a giugno sarà ufficialmente presentata in Brasile dalla più importante azienda automobilistica del nostro paese. Si tratta di un modello che verrà venduto solo in Sud America e che sostituirà le vecchie Fiat Punto e Palio nel grande paese sudamericano.

Di questo modello vi abbiamo parlato molto nelle scorse settimane, infatti sul web si sono moltiplicati avvistamenti del muletto camuffato di questo veicolo e anche i rendering che provano ad immaginare l’aspetto definitivo di questo nuovo modello, per il quale la principale casa automobilistica italiana ha deciso di utilizzare un nome inedito non servendosi di vecchi nomi come avvenuto ad esempio per la nuova Fiat Tipo.

Fiat Argo: ecco come e da chi è stato scelto il nome

Questo in quanto con la nuova Fiat Argo si voleva simboleggiare l’avvento di un nuovo modello che non ha nulla a che vedere con i veicoli fino ad ora realizzati dal brand di Torino. Oggi è stato anche chiarito il motivo per cui si è scelto questo nome. Il nome fa riferimento al mito greco di Giasone e gli Argonauti. Il nome è stato scelto da un team di esperti di Fiat Chrysler che ha interessato diverse divisioni del gruppo italo americano. Questi hanno selezionato 10 nomi facendo riferimento alle caratteristiche del veicolo, a quello che il modello vuole simboleggiare, alla concorrenza e anche alle altre auto di Fiat. 

Fiat Argo: ecco come è stato scelto il nome

Tra l’altro è stato anche specificato che lo stesso modus operandi è stato utilizzato da Fiat Brasile anche per la scelta dei nomi Mobi e Toro, altri due modelli che di recente sono arrivati ad arricchire la gamma della principale casa automobilistica in Brasile. Con questo nome si è voluto indicare che Fiat Argo era un modello completamente diverso da ogni altro modello mai apparso prima nella gamma di Fiat.

Alfa Romeo Stelvio

Alfa Romeo Stelvio, già oltre 10 mila ordini in Europa, bene anche Giulia

Chrysler Portal, entro due anni arriva sul mercato, parola di Sergio Marchionne