in

Ferrari 488 GTB: il prototipo della nuova generazione immortalato in foto spia?

Sul web nelle scorse ore sono state diffuse alcune foto spia della presunta nuova generazione di Ferrari 488 GTB

Ferrari 488 GTB
Ferrari 488 GTB

Proprio come qualsiasi altra casa automobilistica, Ferrari mette alla prova i suoi prodotti futuri per la strada. Questi test probabilmente si verificano dopo che i prototipi fanno centinaia o migliaia di giri intorno alla pista di Fiorano, ma accadono. Alcuni fotografi spia hanno immortalato il prototipo camuffato della presunta nuova generazione di Ferrari 488 GTB mentre svolgeva test sulle strade pubbliche in Germania . Il prototipo spiato è infatti basato su una 488 GTB, ma la macchina è mimetizzata nella sua parte anteriore, posteriore, ai lati, e anche il lunotto del motore è nascosto.

Quest’ultimo aspetto ci porta a pensare che questo prototipo stia testando un nuovo motore nel traffico giornaliero, ma non possiamo essere sicuri fino a quando non vediamo di più.
Secondo le persone che hanno scattato le foto non c’è niente che possa far pensare che il modello immortalato possa essere più lungo, più corto, o più largo della normale Ferrari 488 GTB.
Ovviamente non possiamo escludere che il camuffamento possa nascondere un cambiamento di qualche centimetro qua e là. Il prodotto finale risultante dalla base di questo prototipo dovrebbe essere lanciato sul mercato alla fine del 2018, o anche nel 2019.

Dal momento che il marchio automobilistico di Maranello è spesso un enclave in cui segreti sono veramente tenuti bene sarà difficile a breve comprendere di cosa esattamente si possa trattare.
Per fortuna, anche le case automobilistiche più segrete del mondo a volte sono protagoniste inconsapevoli di informazioni trapelate, dunque la speranza è che qualcuno possa rivelare nei prossimi mesi alcuni dettagli su questo progetto prima che diventi di pubblico dominio.

Ferrari 488 GTB
Ferrari 488 GTB

Fino ad allora, non ci resta che guardare le immagini e ipotizzare di cosa si possa trattare. Qualcuno comunque ritiene che questo modello possa arrivare con due diverse versioni con motore V6 e V8. La prima che si potrebbe chiamare Dino potrebbe utilizzare una versione modificata del motore di Alfa Romeo Giulia e diventare la nuova entry level del cavallino rampante. La seconda invece dovrebbe essere erede diretta dell’attuale Ferrari 488 GTB.

Maserati assegna la direzione centrale in Europa Occidentale a Patrice Duclos

Fiat Chrysler Automobiles

Fiat Chrysler Automobiles nomine importanti in UK