in

Maserati: le ultime novità da Reid Bigland

Reid Bigland numero uno della casa automobilistica del Tridente parla degli obiettivi futuri

Il numero uno della casa automobilistica del Tridente, il CEO Reid Bigland, ha parlato nelle scorse ore con la stampa degli obiettivi di Maserati per il futuro prossimo. Il brand italiano di Fiat Chrysler Automobiles vuole raggiungere entro la fine del 2018 l’obiettivo delle 70 mila immatricolazioni annue, che rappresenta un traguardo difficile ma possibile per il marchio di Modena. Per fare questo un ruolo fondamentale lo avrà Maserati Levante, primo suv nella storia dell’azienda del Tridente, che fin dal suo esordio sul mercato è partito benissimo e che adesso sta ottenendo grossi risultati anche negli Stati Uniti e in Cina.

Maserati Levante sempre più centrale per il Tridente

Proprio la Cina rappresenterà per Maserati un mercato sempre più importante al fine di poter raggiungere i risultati desiderati. Questo in quanto questo paese nei prossimi anni vedrà crescere ulteriormente il proprio peso e la propria importanza all’interno del panorama internazionale relativo al settore automotive. Anche li ovviamente Maserati Levante avrà un ruolo fondamentale, basti pensare che, secondo quanto dichiarato dal numero uno Reid Bigland, vi sono grosse possibilità che questo veicolo molto presto rappresenterà il 50 per cento delle immatricolazioni complessive del Tridente. Questo aiuta a comprendere come mai nei prossimi anni, molto probabilmente, Maserati punterà su nuovi suv per crescere ulteriormente e conquistare nuovi clienti. 

Anche GranCabrio e GranTurismo verranno sostituite da nuove vetture

Oltre che su Maserati Levante, comunque Reid Bigland non fa mistero di puntare forte anche sulle nuove Ghibli e Quattroporte che dopo i recenti restyling sono pronte a fare bene sul mercato. Inoltre il massimo dirigente del marchio italiano che fa parte di Fiat Chrysler Automobiles dice anche che in futuro arriveranno anche le sostitute delle ormai stagionate GranCabrio e GranTurismo che anche loro daranno il loro contributo per far crescere ulteriormente il numero delle immatricolazioni del brand italiano del gruppo guidato dal numero uno Sergio Marchionne. 

Maserati Levante
Maserati Levante: sarà protagonista del rilancio del Tridente che punta entro il 2018 a raggiungere le 70 mila immatricolazioni annue

Nuova compatta per il Tridente entro la fine del 2018?

Infine Reid Bigland non ha smentito ma nemmeno confermato che entro la fine del 2018 la gamma di Maserati possa essere arricchita dall’arrivo di un nuovo modello. Si tratterebbe, a quanto pare, di una vettura dalle dimensioni più compatte della Ghibli che dunque diventerebbe la nuova entry level di Maserati. Vi aggiorneremo naturalmente non appena dovessero arrivare novità interessanti da questo punto di vista per l’importante marchio italiano di Fiat Chyrsler Automobiles. 

FCA: la Germania ci riprova con nuove accuse sulle emissioni di un modello Fiat

Alfa Romeo Giulia, ad aprile in offerta da 180 Euro al mese