in

Alfa Romeo Giulia: il suo spot è andato in onda di continuo durante le World Baseball Classic 2017 in USA

Fiat Chrysler Automobiles sta facendo molta pubblicità ad Alfa Romeo Giulia negli USA come dimostrano alcuni dati ufficiali

2017-Alfa-Romeo-Giulia-20-frontale tre quarti su strada

Fiat Chrysler Automobiles sta facendo molta pubblicità ad Alfa Romeo Giulia negli USA come dimostrano alcuni dati ufficiali che provengono da un’analisi SBJ / SBD dei dati iSpot.TV. In base a questi dati si evince che durante la World Baseball Classic 2017, che è stata la quarta edizione del World Baseball Classic, una competizione di baseball internazionale indetta dalla International Baseball Federation, lo spot della nuova berlina di segmento ‘D’ del Biscione è stato il più trasmesso in televisione durante le 40 partite che si sono giocate. Si tratta di un dato inequivocabile, la pubblicità di Alfa Romeo Giulia è stata trasmessa ben 121 volte durante le 40 partite del torneo.

In totale i brand pubblicizzati durante la World Baseball Classic 2017 sono stati 168 per un totale di 4.967 spot pubblicitari. Alfa Romeo ha speso in media 79.537 per ogni spot su Alfa Romeo Giulia. Si è trattato insomma di un investimento niente male che fa intuire come la casa automobilistica del Biscione punti forte per la sua espansione sul mercato auto americano. Lo spot trasmesso 121 volte è lo stesso che è andato in onda durante l’ultima edizione del Super Bowl e che è stato molto apprezzato dal pubblico americano. Proprio per questo motivi i dirigenti del Biscione e gli addetti al marketing in USA hanno deciso di riproporlo.

Leggi anche: Alfa Romeo 4C VS Alpine A110: scontro tra due vetture di alto livello

alfa romeo giulia frontale su strada grigia
Alfa Romeo Giulia: il suo spot il più trasmesso in televisione in USA durante la World Baseball Classic 2017 con 121 passaggi

Leggi anche: Alfa Romeo: grazie alle vendite di Giulia e Stelvio vola la produzione a Cassino

La pubblicità su Alfa Romeo Giulia è stata creata dal gruppo Richards di Dallas. Un dato che sicuramente fa riflettere e che in futuro verrà sicuramente replicato anche per l’altro nuovo modello del Biscione. Ci riferiamo naturalmente al primo Suv nella storia del brand di Arese: Alfa Romeo Stelvio.

Jeep Grand Cherokee Trackhawk

Jeep Grand Cherokee Trackhawk: nuove foto spia senza veli

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler smentisce di essere sotto indagine in Australia