in

Alfa Romeo Giulia: in 33 secondi vendute 350 unità online in Cina

Clamoroso in Cina dove nelle scorse ore è iniziata col botto la commercializzazione di Alfa Romeo Giulia

Alfa Romeo Giulia
Alfa Romeo Giulia

Alfa Romeo Giulia inizia con il botto la sua avventura in Cina. La celebre berlina di segmento ‘D’ della storica casa automobilistica del Biscione è riuscita nell’impresa di vendere online in appena 33 secondi i primi 350 esemplari della nuova vettura con cui Fiat Chrysler Automobiles ha dato il via alla sua commercializzazione nel grande paese asiatico. La vendita record è avvenuta sul noto portale Tmall che fa parte del gruppo Alibaba ed è il più importante in Cina. La notizia è stata data quest’oggi dai dirigenti delle due aziende che hanno sancito una partnership per la vendita online in esclusiva delle auto di Alfa Romeo in Cina.

Si tratta di un qualcosa di simile a quanto avvenuto la scorsa primavera con Maserati. Anche in quell’occasione furono venduti i primi 100 Suv Maserati Levante in appena 18 secondi. L’Alfa Romeo Giulia venduta su Tmall del gruppo Alibaba è un’edizione limitata denominata Milano che costa l’equivalente di 58.256 euro, venduta in esclusiva in questo sito. Inoltre sempre nello stesso sito sono state vendute anche altre 60 unità di Giulia Quadrifoglio a 138.054 euro cadauno.

Leggi anche: Alfa Romeo Montreal: esemplare venduto all’asta tra pochi giorni

alfa romeo giuglia in movimento frontale su strada grigia
Alfa Romeo Giulia: arriva un risultato clamoroso dalla Cina il famoso portale Tmall del gruppo Alibaba piazza le prime 350 unità di Giulia in 33 secondi

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia: i dati di vendita di inizio anno in Europa e le stime per tutto il 2017

Insomma per Alfa Romeo Giulia sembra proprio un bell’inizio in un paese fondamentale per la crescita delle sue immatricolazioni e più in generale di tutta Alfa Romeo. Successivamente in questo importante mercato arriverà anche il primo Suv del Biscione Alfa Romeo Stelvio. La Cina viene considerato il secondo mercato auto come importanza dopo gli Stati Uniti per quanto concerne il segmento premium. Il paese viene considerato fondamentale per il raggiungimento dell’obiettivo delle 400 mila immatricolazioni annue per il brand milanese di Fiat Chrysler Automobiles.

 

FCA

FCA USA: importante novità in arrivo dall’Indiana

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler porta le sue ultime novità al Dallas Auto Show 2017