in

Ferrari: Sergio Marchionne punzecchia Lamborghini

Il numero uno di Ferrari, Sergio Marchionne dice che spesso i clienti di Lamborghini non possono permettersi le auto del cavallino

Sergio Marchionne Ferrari
Sergio Marchionne Ferrari

Le auto del cavallino rampante sarebbero troppo costose per il cliente medio di Lamborghini. Lo ha detto il numero uno di Ferrari e Fiat Chrysler, Sergio Marchionne, parlando con il celebre magazine britannico Autocar. Il Presidente di Maranello ha così risposto ad una domanda del giornalista che gli chiedeva della presunta rivalità con Lamborghini.

In realtà secondo Marchionne la maggior parte dei clienti della casa automobilistica del Toro ripiegherebbe sulle auto del brand che fa parte di Volkswagen perché non riuscirebbero ad ottenere le super car di Ferrari. Questo avverrebbe o perchè queste vetture sono troppo costose oppure perchè in edizione limitata e solo pochi fortunati possono ottenerle.

In parole povere, avere una Ferrari sarebbe una cosa esclusiva solo da milionari mentre possedere una Lamborghini no. In tanti si domandano a questo punto se le parole di Marchionne su Lamborghini possano  aver fatto piacere all’amministratore delegato del brand italiano di VW, Stefano Domenicali.

Le parole di Marchionne come è normale che sia stanno facendo discutere e litigare in queste ore sul web i fan delle due celebri case automobilistiche italiane. Nel corso della medesima intervista il numero uno di Fiat Chrysler Automobiles ha parlato anche di altre cose molto importanti.

Ferrari: le parole di Sergio Marchionne ad Autocar

Leggi anche: Ferrari 812 Superfast, in mostra nel primo video ufficiale

Innanzi tutto ha confermato che i motori V12 aspirati di Ferrari non spariranno così come aveva ipotizzato qualcuno ma diventeranno ibridi infatti saranno affiancati da motori elettrici. Questo avverrà entro un paio di anni. Il 2019 potrebbe infatti essere l’anno giusto per vedere il primo motore ibrido in una Ferrari.

Infine Marchionne si è pure soffermato sulla questione relativa alla Formula Uno, il suo più grande cruccio. Il Presidente del cavallino rampante si augura di lasciare Ferrari nel 2021 dopo averla nuovamente riportata alla vittoria nella massima competizione automobilistica. Il CEO di FCA però al momento non sa dire quando questo avverrà.

Lascia un commento

Loading…

FCA e Volkswagen la fusione 2017

Sergio Marchionne cambia idea su Volkswagen, niente fusione con Fiat Chrysler per il momento

Fiat Chrysler

FCA: dal Regno Unito arriva un premio che fa piacere