in

Ferrari 812 Superfast, in mostra nel primo video ufficiale

Il Salone dell’auto di Ginevra edizione 2017 ha segnato il debutto di tantissimi nuovi modelli di auto che andranno a rinnovare il mercato nel corso dei prossimi mesi. Una delle principali protagoniste della fiera elvetica è però la Ferrari 812 Superfast che proprio a Ginevra ha registrato la sua prima apparizione in pubblico dopo il debutto ufficiale avvenuto, ricorderete, alcune settimane fa tramite il sito Ferrari.

Oggi la casa di Maranello ha diffuso, tramite il suo canale Youtube, il primo video ufficiale dedicato alla sua nuova Ferrari 812 Superfast, un concentrato unico di potenza, sportività, eleganza e design. Ecco l’imperdibile video di 2 minuti che ci mostra, per la prima volta, la nuova Ferrari 812 Superfast.

Ricordiamo che la Ferrari 812 Superfast è la nuova berlinetta con motore V12 della casa di Maranello, erede diretta di supercar che hanno scritto la storia recente del marchio come la F12berlinetta o l’edizione limitata F12tdf. La vettura può contare su di un potentissimo propulsore V12 da 6.5 litri in grado di erogare una potenza massima di ben 800 CV, disponibili a 8500 giri al minuto. La coppia motrice massima è pari a 718 Nm, valore disponibile a 7000 giri al minuto. Circa l’80% della coppia è però già disponibile a 3500 giri.

Leggi anche: Ferrari 812 Superfast: prima apparizione in pubblico al Salone di Ginevra 2017

Le prestazioni della nuova Ferrari 812 Superfast sono chiaramente straordinarie. La vettura raggiunge, partendo da ferma, i 100 km/h in appena 2.9 secondi con una velocità massima pari a 340 km/h. La vettura presenta un peso complessivo, a secco, pari a 1.523 chilogrammi per una lunghezza di 4,66 metri.

Sul mercato, la nuova gemma di casa Ferrari arriva con un prezzo di 292 mila Euro ed una produzione relativa al 2017 già sold out. Se siete così fortunati da poter acquistare la nuova 812 Superfast, probabilmente dovrete fare i conti con una lista d’attesa piuttosto lunga.

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler: Italia e Germania trovano l’accordo, lo ha annunciato la Commissione Europea

Alfa Romeo e Fiat

Alfa Romeo e Fiat: tornano anche a marzo i Business Day