in

Fiat 500, futuro ibrido per la celebre city car italiana?

La futura generazione di Fiat 500 potrebbe abbraccia la tecnologia ibrida

Fiat 500 è sicuramente il modello più famoso presente nella gamma della principale casa automobilistica italiana. Questo veicolo per il suo design viene considerato come il degno rappresentante del made in Italy automobilistico.

Quest’anno il nuovo modello di Fiat 500 compie 11 anni dunque diventa evidente come presto una nuova generazione di questo veicolo inevitabilmente arriverà. In proposito si parla del 2019 come anno giusto per il debutto in anteprima della nuova 500. Tra le novità che il nuovo modello della city car potrebbe avere si vocifera che questa vettura potrebbe utilizzare una tecnologia ibrida.

Una conferma a tale indiscrezione arriva dallo stesso numero uno di Fiat Chrysler Automobiles, il CEO Sergio Marchionne. L’amministratore delegato di FCA nel corso di un’intervista rilasciata al magazine motoristico britannico AutoExpress ha confermato che la futura Fiat 500 potrebbe essere ibrida. Il top manager del gruppo italo americano ha però confermato che al momento non è ancora certa quale sarà la soluzione adottata.

Molto probabilmente comunque in questo veicolo non sarà adottata una classica soluzione ibrida come quelle proposte dal mercato attualmente. Questo in quanto tali soluzioni sarebbero troppo costose e potrebbero dunque causare la morte commerciale di veicoli di piccole dimensioni come 500 o Panda.

Leggi anche: Fiat Chrysler: la Fiom preoccupata per il futuro degli stabilimenti FCA in Italia

Fiat 500
Fiat 500: in futuro la nuova generazione che forse arriverà nel 2019 sarà ibrida?

Leggi anche: Fiat Ducato: richiamo per alcuni modelli prodotti tra il 2016 e il 2017

Per queste auto secondo Sergio Marchionne è più facile ipotizzare l’utilizzo di sistemi leggeri da 48 volt i quali dovrebbero garantire comunque prezzi più alti rispetto a quelli attuali ma comunque pur sempre abbordabili. Tra l’altro l’inevitabile aumento di prezzi sarebbe compensato da una riduzione dei costi di gestione della vettura rispetto al modello attuale.

Dunque ciò significa che la prossima generazione di Fiat 500 molto probabilmente farà a meno dell’attuale motore 1.3 litri Multijet diesel.

Dodge Challenger SRT Demon

Dodge Challenger SRT Demon: nuovo video teaser

Fiat X6H

Fiat X6H: ecco come potrebbe essere il suo aspetto definitivo