in

Alfa Romeo: per il futuro l’Europa sarà sempre meno importante

Nord America e Cina guideranno le strategie future del brand

Alfa Romeo Stelvio

L’arrivo sul mercato dell’Alfa Romeo Stelvio rappresenta un passaggio fondamentale per la trasformazione del brand Alfa Romeo, sempre più indirizzato verso i segmenti di mercato più alti e redditizi. Per il futuro, Alfa Romeo si concentrerà sul segmento E, con un nuovo SUV e l’inedita ammiraglia che affiancheranno la Giulia ed lo Stelvio creando una gamma di prodotti premium di altissimo livello. La casa italiana, come noto, abbandonerà il segmento B e la MiTo, prossima alla fine della produzione e rinnoverà l’offerta del segmento C con nuovi modelli premium.

Come sottolineato dal numero uno di casa Alfa Romeo Reid Bigland in occasione del Salone dell’auto di Ginevra, il focus di Alfa Romeo per il futuro sarà sempre meno indirizzato verso l’Europa e sempre più rivolto al Nord America, dove sono già disponibili Giulia e Stelvio, ed all’Asia, con un occhio di riguardo alla Cina. In questi mercati, i segmenti compatti rappresentano sono una nicchia dell’intero mercato premium e, quindi, Alfa Romeo è intenzionata a dirottare gli investimenti verso altre direzioni.

E’ importante sottolineare come, al momento, non vi è una reale certezza in merito a quelli che saranno i prossimi modelli che Alfa Romeo porterà sul mercato. Bigland ha evidenziato a Ginevra che il prossimo progetto potrebbe essere un SUV anche se non è chiaro se si tratterà di un modello più compatto (una versione crossover della futura Giulietta) o più grande dello Stelvio.

Sei nuove Alfa in arrivo

Come promesso dal piano industriale, Alfa Romeo porterà sul mercato ben sei nuovi modelli nel corso dei prossimi anni. Bigland ha sottolineato le date di arrivo sul mercato sono destinate ad essere un po’ posticipate, confermando le notizie degli ultimi mesi.

Leggi anche:  Alfa Romeo Stelvio riuscirà a trionfare a Car Of The Year 2018 vendicando Giulia?

Per poter ammirare la gamma di Alfa Romeo al gran completo sarà, probabilmente, necessario attendere il 2020. In questi anni, il compito dell’azienda sarà quello di costruire le basi per un processo di crescita ed espansione al di fuori dei confini europei. Il Nord America, la Cina ed altri mercati asiatici guideranno la crescita del brand e le tempistiche di arrivo sul mercato dei nuovi modelli.

Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti legati al futuro di casa Alfa Romeo ed ai nuovi modelli in arrivo nel corso dei prossimi mesi.

Alfa Romeo Stelvio riuscirà a trionfare a Car Of The Year 2018 vendicando Giulia?

Alfa Romeo, Fiat, Ferrari, Maserati, Jeep, FCA: le migliori notizie della settimana (6-12 marzo)