in

Alfa Romeo Stelvio: vendite record in questa prima fase

Alfa Romeo Stelvio è subito partito a razzo sul mercato auto italiano ed europeo. Il primo Suv della casa automobilistica del Biscione sta infatti ottenendo numeri record per quanto riguarda le ordinazioni. Lo ha confermato il responsabile dell’Area EMEA di Fiat Chrysler Automobiles, Alfredo Altavilla.

Il top manager ha pure aggiunto che i numeri fino a questo momento mostrati dallo Stelvio gli fanno venire voglia di brindare con una bottiglia di Champagne, talmente sono elevati.

Tra l’altro la sua presentazione sta facendo da traino anche alle vendite degli altri modelli. Basti pensare che ieri Alfa Romeo Giulia ha ottenuto il maggior numero di vendite in un solo giorno da quando la berlina è sbarcata sul mercato.Insomma sicuramente un buon inizio per il primo Suv del Biscione.

Evidentemente la grande attesa suscitata da questo modello su appassionati e addetti ai lavori e la successiva campagna marketing piuttosto aggressiva che sta caratterizzando il lancio sul mercato di Alfa Romeo Stelvio, sembrano premiare le scelte dei dirigenti di Fiat Chrysler Automobiles che non hanno mai fatto mistero di puntare fortemente su questo veicolo.

Continuando così le cose molto presto potrebbe rappresentare quasi il 50 per cento delle vendite complessive del brand milanese di Fiat Chrysler Automobiles. 

Leggi anche: Alfa Romeo: Sergio Marchionne non ha ancora deciso quale modello fare uscire per primo

Alfa Romeo Stelvio 2017
Alfa Romeo Stelvio 2017: vendite record per il nuovo Suv del Biscione

Leggi anche: Alfa Romeo, Maserati e Jeep: ecco quando sapremo chi verrà prodotto a Pomigliano

Alfa Rome Stelvio dunque si candida ad essere assoluto protagonista nel mondo dei motori in questo 2017. Ma de resto si tratta di una conferma a qualcosa che già da tempo si percepiva nell’aria. Quando il Suv nella seconda parte dell’anno sbarcherà anche negli Stati Uniti allora i numeri di vendita di questo veicolo potrebbero diventare davvero impressionanti.

Alfa Romeo C-Suv

Alfa Romeo, Maserati e Jeep: ecco quando sapremo chi verrà prodotto a Pomigliano

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler: Volkswagen smentisce qualsiasi contatto