in

Jeep Compass: debutto al Salone di Ginevra, subito ordinabile la Opening Edition

In occasione dell’apertura del Salone internazionale dell’auto di Ginevra edizione 2017, registriamo il debutto della versione europea della nuova Jeep Compass, il nuovo SUV compatto con cui il marchio a stelle e strisce va a completare la sua gamma con l’obiettivo di raggiungere i target di vendita del piano industriale che, per l’Europa, puntano a 200 mila unità vendute all’anno. La nuova Jeep Compass va ad inserirsi in un segmento di mercato in costante crescita che, secondo quanto riportato da Jeep nel suo comunicato stampa, entro il 2020 dovrebbe raggiungere quota 7.5 milioni di esemplari venduti all’anno con un incremento del +20% rispetto ai livelli attuali. In Europa tale segmento dovrebbe raggiungere ben presto i 2 milioni di veicoli venduti ogni anno.

In questo contesto, la nuova Jeep Compass diventa un progetto chiave, insieme alla Renegade, per il successo del marchio. Ecco quanto dichiarato dal numero uno di Jeep Mike Manley in occasione del debutto europeo della nuova Compass: “Il nuovo modello offrirà ai nostri clienti una serie di caratteristiche uniche tra cui capacità off-road ai vertici della categoria, eccellente dinamica di guida, design distintivo del marchio Jeep, e avanzati contenuti tecnologici e di sicurezza; la Compass alzerà il livello del segmento dimostrando ulteriormente il nostro incessante impegno a far crescere il marchio Jeep in tutto il mondo. La nuova Compass rappresenta un tassello fondamentale per l’ampliamento della gamma Jeep”.

Jeep Compass

Passiamo ora agli aspetti tecnici del nuovo SUV americano. In Europa, la Jeep Compass verrà proposta con un motore turbo benzina, con due differenti step di potenza, ed in due varianti diesel. La gamma di motorizzazioni prevederà la presenza del 1.4 litri MultiAir2 turbo benzina dotato di una potenza massima di 140 CV e sistema Start & Stop. Tale motore è disponibile con il cambio manuale a sei marce e trazione anteriore. Sul mercato arriverà anche la variante da 170 CV e 250 Nm di coppia che sarà abbinata al cambio automatico a nove rapporti ed alla trazione integrale.

In Europa, naturalmente, la nuova Jeep Compass sarà disponibile anche con una solida gamma diesel che prevede un 1.6 MultiJet II con Start & Stop in grado di erogare 120 CV. Tale motore è abbinato ad un cambio manuale a sei marce ed alla trazione anteriore. In listino ci sarà spazio anche per il più potente 2.0 MultiJet II da 140 CV e 350 Nm di coppia con cambio automatico a nove rapporti o con il manuale a sei marce e trazione integrale. La gamma si completerà con una seconda variante del 2.0 MultiJet II in grado di erogare 170 CV. Tale motore è abbinato al cambio automatico a nove rapporti ed alla trazione integrale.

La gamma del nuovo SUV sarà comunque composta da 4 allestimenti: Sport, Longitude, Limited e la versione top di gamma Trailhawk. La nuova Jeep Compass debutterà sul mercato italiano ed europeo nel corso della prossima estate (Jeep chiarirà successivamente le tempistiche precise per l’avvio della commercializzazione). Il listino prezzi partirà da 25 mila Euro ponendo la Compass al di sopra dell’entry level Renegade.

170307_Jeep_All-new-Jeep-Compass_03

Sul mercato la nuova Jeep Compass debutterà nella versione lancio Opening Edition con motore 2.0 MultiJet II da 140 CV abbinato a trazione integrale e cambio a nove rapporti. L’Opening Edition sarà acquistabile a partire da domani in tutte le concessionarie italiane con un’offerta speciale che prevede un finanziamento da 229 Euro al mese per 48 mesi e la garanzia Maximum Care di 5 anni in omaggio. 

Leggi anche:  Alfa Romeo Giulia battuta da Peugeot 3008: non è lei Car of The Year 2017

La Compass Opening Edition presenta una dotazione di serie decisamente ricca che include i cerchi in lega da 18 pollici, il climatizzatore automatico bizona, cluster TFT a colori da 7 pollici, Beats Audio System, Bluetooth con streaming audio ed un’ampia gamma di sensori d’assistenza alla guida e di sicurezza. Presente di serie anche il sistema di navigazione Uconnect con display touchscreen da 8.4 pollici di diagonale con supporto Apple Car Play e Android Auto. Le colorazioni disponibili sono il Diamond Black, il Granite Crystal ed il Pearl White. Come optional per le due ultime tinte è presente anche il tetto nero.

Continuate a seguirci per tutte le novità che debutteranno nelle prossime ore al Salone dell’auto di Ginevra edizione 2017.

Sergio Marchionne

Lancia: Sergio Marchionne la trascura per Alfa Romeo e Maserati

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler: Sergio Marchionne non esclude alleanza con Volkswagen