in ,

Alfa Romeo crossover e quarta versione di Fiat Tipo: possibilità concrete

Alfa Romeo Crossover
Alfa Romeo Crossover

Nel corso di un’interessante intervista rilasciata al Corriere della Sera, il responsabile per l’area Emea di Fiat Chrysler Automobiles, Alfredo Altavilla, ha parlato anche della possibilità dell’arrivo in futuro nella gamma di Fiat Chrysler Automobiles di un Alfa Romeo crossover di classe C e di una quarta versione di Fiat Tipo dopo berlina, hatchback e Station Wagon. Per quanto riguarda Alfa Romeo crossover, si tratta di un modello di cui si parla da tempo. Dopo il successo di Alfa Romeo Stelvio e l’arrivo in futuro di un Suv di Classe E dovrebbe essere il turno anche di un Crossover di segmento C, che avrà molto in comune con la futura generazione di Alfa Romeo Giulietta. 

Questo modello potrebbe nascere da una versione accorciata della piattaforma modulare Giorgio. Alfa Romeo crossover finirebbe per andare a collocarsi in un segmento di mercato che soprattutto in Europa garantisce numeri importanti a tutte le case automobilistiche che presentano modelli di questo tipo. Per quanto riguarda il momento in cui questo veicolo arriverà sul mercato, non è ancora chiaro. Comunque si vocifera che un Alfa Romeo Crossover potrebbe arrivare già nel 2019.  Alfa Romeo del resto, così come annunciato dall’amministratore delegato Reid Bigland per crescere sul mercato vuole assecondare le mode del momento e dunque nella gamma del Biscione i Suv avranno un posto sempre più importante nel futuro prossimo.

Alfa Romeo C-Suv
Alfa Romeo C-Suv: nuova ipotesi stilistica direttamente dalla pagina Facebook ‘Alfa Romeo Project 950’

Leggi anche: Alfa Romeo, Fiat, Maserati, Ferrari, Abarth, Jeep: le migliori notizie della settimana (27/2-5/3)

Per quanto riguarda invece Fiat Tipo, Alfredo Altavilla ha messo in evidenza il grande successo che questo modello sta ottenendo che finalmente è tornato protagonista nel segmento ‘C’ del mercato dopo molti anni. Alla domanda se questo modello vedrà arrivare anche una quarta variante dopo berlina, hatchback e Station Wagon, Alfredo Altavilla risponde ‘vedremo’ non chiudendo la porta ad una possibilità di cui già si parla da un po’ negli ambienti vicini a Fiat Chrysler Automobiles. 

Alfa Romeo, Fiat, Maserati, Ferrari, Abarth, Jeep: le migliori notizie della settimana (27/2-5/3)

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler: nei piani futuri più Jeep e Alfa Romeo nella gamma